BayWa r.e. firma il più grande VPPA solare in Europa per l’industria del packaging

L’accordo prevede la copertura di circa l’80% del fabbisogno energetico di Huhtamaki, con la produzione di 200 GWh all’anno di energia green

VPPA solare
Credits: Pixabay

BayWa r.e. e Huhtamaki, leader mondiale di soluzioni di imballaggio sostenibile, hanno firmato un Virtual Power Purchase Agreement (VPPA) della durata di 10 anni per due nuovi progetti in Spagna, che rappresenta il più grande VPPA aziendale solare europeo per l’industria del packaging, nonché il primo VPPA aziendale solare firmato da una società finlandese.

L’accordo prevede la copertura di circa l’80% del fabbisogno energetico di Huhtamaki, con la produzione di 200 GWh all’anno di energia green: si tratta di un risparmio annuo di oltre 89.000 tonnellate di CO2, l’equivalente del consumo annuale di 25.000 famiglie.

leggi anche Fotovoltaico 2022, l’Europa si prepara ad un altro anno da record

Grazie all’impegno e alla collaborazione tra Huhtamaki e BayWa r.e., il VPPA è stato concordato e firmato in sole otto settimane.

Matthias Taft, CEO di BayWa r.e., ha commentato: “Sostenere Huhtamaki nel viaggio verso il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità dell’azienda rappresenta un altro importante traguardo per l’impegno di BayWa r.e. a promuovere la transizione energetica aziendale, che è ormai fondamentale per raggiungere i target globali. La firma di questo VPPA in tempi record dimostra la solidità del rapporto di collaborazione che è stato instaurato: non vediamo l’ora di lavorare nuovamente insieme.”

Il VPPA favorirà in maniera significativa l’ambizione di Huhtamaki di raggiungere una produzione a emissioni zero, con energia rinnovabile al 100%, entro il 2030.

Charles Héaulmé, Presidente e CEO di Huhtamaki, ha dichiarato: “Siamo fortemente impegnati nel favorire la transizione verso un’economia a zero emissioni di carbonio, per questo abbiamo una strategia climatica con obiettivi chiari e piani d’azione per eliminare le nostre emissioni. L’energia rinnovabile gioca un ruolo importante nel realizzare le nostre ambizioni e l’accordo che abbiamo appena firmato con BayWa r.e. dimostra che è possibile ottenere risultati significativi in breve tempo”.

Il VPPA, che è il primo di Huhtamaki e il primo firmato con BayWa r.e., è strutturato con un innovativo meccanismo di prezzo che avvantaggia entrambe le parti sia durante i periodi di elevati costi dell’elettricità sia nell’affrontare le attuali sfide della catena di approvvigionamento dei moduli fotovoltaici.

Daniel Parsons, Head of PPA EMEA di BayWa r.e., aggiunge: “Sempre più aziende, provenienti da diversi settori industriali, stanno acquistando energie rinnovabili e firmando PPA per raggiungere gli obiettivi di riduzione del carbonio, garantendo al contempo risparmi contro la volatilità dei prezzi dell’elettricità. Siamo orgogliosi di sostenere Huhtamaki, perché sono dei pionieri nel settore del packaging, e mi auguro che incoraggino altre aziende a seguire questa direzione”.

Leggi anche In Francia nasce il primo parco fotovoltaico bifacciale “verticale”

Entrambe le parti sono inoltre impegnate a proteggere e promuovere la biodiversità durante la costruzione del progetto e durante la sua operatività. Verranno perciò messe in atto misure per promuovere la vegetazione all’interno del perimetro del parco solare ed è prevista la creazione di stagni per animali invertebrati e anfibi, pollai, aree di nidificazione per uccelli e rifugi per rettili.

La costruzione dei due progetti in Spagna meridionale, che hanno una capacità complessiva di circa 135 MWp, inizierà entro la seconda metà del 2022, con l’inizio della fornitura di energia a Huhtamaki previsto nel Q3 2023.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui