BayWa r.e. commissiona il parco eolico più grande d’Europa

Composto da 22 turbine Vestas V150, il parco eolico fornirà elettricità all’equivalente di 80.000 famiglie europee risparmiando 93.000 tonnellate di emissioni di CO2 ogni anno.

parco eolico più grande
Credits: Copyright BayWa r.e.

BayWa r.e. ha commissionato il parco eolico di Lyngsåsa da 94,6 MW ubicato nel sud della Svezia. Lyngsåsa è il più grande parco eolico dell’azienda in Europa e la sua messa in servizio segna un’ulteriore pietra miliare per la transizione verso le energie rinnovabili in Svezia.

Composto da 22 turbine Vestas V150, il parco eolico fornirà elettricità all’equivalente di 80.000 famiglie europee risparmiando 93.000 tonnellate di emissioni di CO2 ogni anno.

Leggi anche Siemens Gamesa lancia la prima pala eolica riciclabile mai prodotta al mondo

Håkan Wallin, CEO di BayWa r.e. Nordic AB, ha commentato: “Siamo orgogliosi di aver consegnato il nostro più grande parco eolico mai realizzato fino ad oggi in Europa, che darà un contributo significativo alla transizione energetica svedese. Abbiamo sviluppato il parco eolico di Lyngsåsa da greenfield durante diversi anni di intenso sviluppo del progetto, inclusa una procedura di riautorizzazione e, con il nuovo permesso in mano, abbiamo gestito l’intero processo di ingegneria, approvvigionamento e costruzione. Grazie a un grande lavoro di squadra, Lyngsåsa sta ora fornendo elettricità verde ai cittadini nella parte meridionale della Svezia”.

BayWa r.e. ha venduto il progetto eolico di Lyngsåsa nel 2019 all’investitore in infrastrutture sostenibili, SUSI Partners, che si è assicurato un PPA a lungo termine per il progetto.

Il completamento del parco eolico di Lyngsåsa segue la vendita di un secondo grande progetto per BayWa r.e. nel sud della Svezia: il parco eolico di Furuby da 62 MW, ora in costruzione.

“Il parco eolico di Lyngsåsa è un grande progetto che darà un contributo fondamentale all’obiettivo del governo svedese di trasformare completamente l’approvvigionamento energetico del paese in rinnovabile entro il 2040. L’implementazione e la vendita di progetti come Lyngsåsa e Furuby dimostrano anche le favorevoli opportunità di investimento in energia eolica”, ha aggiunto Lorenzo Palombi, Direttore di Wind Projects EMEA presso BayWa r.e.

Nonostante i significativi progressi compiuti nell’implementazione dell’energia eolica in tutta Europa, al fine di raggiungere obiettivi climatici fondamentali, i governi e le istituzioni devono installare energia eolica tre volte più velocemente nel prossimo decennio.

Leggi anche Aste e gare fanno volare la capacità eolica mondiale

BayWa r.e. rafforza così ulteriormente il proprio ruolo di leader nel mercato eolico europeo. A luglio, la società ha annunciato l’acquisizione dello sviluppatore tedesco di energia eolica NWind, che comprende un portafoglio di circa 700 MW e 60 progetti eolici. In Francia, BayWa r.e. si è assicurata un portafoglio di progetti eolici da 300 MW attraverso l’acquisizione dello sviluppatore francese Enerpole a maggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui