Conto alla rovescia per il 51° Earth Day

Per il 51° Anniversario della Giornata Mondiale della Terra torna la seconda edizione di #OnePeopleOnePlanet – the multimedia marathon, una staffetta di voci e di cuori per il Pianeta

51° Earth Day

Dopo il grande successo del 50° Earth Day nel quale RaiPlay è stata parte integrante della kermesse globale #Earthrise che ha raggiunto, nonostante la pandemia, miliardi di persone nel mondo ricevendo 100 milioni di messaggi di impegno per l’ambiente dai cittadini dei 193 paesi membri delle Nazioni Unite, il 22 aprile 2021 a partire dalle 7.30, si celebrerà il 51° Anniversario della Giornata Mondiale della Terra con la seconda edizione di #OnePeopleOnePlanet – the multimedia marathon13 ore di diretta streaming con la regia di Gianni Milano.

Leggi anche Giornata mondiale della terra: cos’è e quando si festeggia?

#OnePeopleOnePlanet che caratterizza le celebrazioni italiane – nasce dagli sforzi di due organizzazioni – Earth Day Italia, capitanato da Pierluigi Sassi, e Movimento dei Focolari,- che hanno dato vita al Villaggio per la Terra di Villa Borghese, la manifestazione ambientale più partecipata d’Italia sospesa nel 2020 a causa dell’emergenza COVID e immediatamente sostituita dalla maratona multimediale accolta dalla RAI come forma di forte impegno sociale per la salvaguardia dell’ambiente in questa grave fase di crisi climatica.

La kermesse si articolerà in una staffetta di voci e di cuori condotta datanti volti e personaggi noti come Marco LiorniFrancesca FialdiniPino Strabioli Paola SaluzziCarolina ReyMarco FrittellaBarbara CapponiMario TozziMarino BartolettiMarcelo MasiGianni MilanoAlessandro Antinelli, con collegamenti da diverse parti del mondo e numerosi moduli tematici su giovaniterza economiasostenibilitàinnovazione tecnologicaeconomia e sviluppo sostenibile, testimonianze internazionaliscienza e ambientesport e religionemusica e spettacolocucina sostenibile e Patto Educativo Globale.

Dagli storici studi televisivi di Via Asiago la diretta televisiva proseguirà ininterrottamente per 13 ore fino alle 20:30 con collegamenti alle più importanti reti radiofoniche e televisive della RAI impegnata al fianco dell’Earth Day e delle numerose organizzazioni non profit coinvolte e sarà animata da interventiapprofondimentitestimonianzeperformance e campagne, in diretta su Rai Play e on demand sulla piattaforma www.onepeopleoneplanet.it.

Tra le personalità e le autorità che parteciperanno, in diretta o in collegamento, Roberto Cingolani – Ministro della Transizione Ecologica, Enrico Giovannini – Ministro dei Trasporti e della Mobilità Sostenibile;  Enzo Vecciarelli – Capo di Stato Maggiore della Difesa; Samantha Cristoforetti – Astronauta italiana dell’ESA; Stefano Granata (Presidente di Confcooperative Federsolidarietà), S.E. Mons. Vincenzo Zani, Segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica, Massimo Cannoletta (divulgatore scientifico); Juliano Salgado, vice presidente Instituto Terra, fondato dal padre Sebastião Salgado, artista e fotografo brasiliano di fama mondiale, Antonio Caschetto (Movimento Cattolico Mondiale per il Clima). Ed ancora Padre Ben (Responsabile Programmi Africa del Movimento Cattolica Mondiale per il Clima); Giovanni Malagò, Presidente CONI, Andrea Abodi, Presidente Credito Sportivo; Luca Mercalli (Presidente della Società Meteorologica Italiana); Alessandro Polinori (Vicepresidente della LIPU Lega Italiana Protezione Uccelli); Andrea Lucchetta (Pallavolista e telecronista sportivo); lo chef stellato Gianfranco Pascucci.

L’Istituzione della Giornata mondiale della Terra si deve a John McConnell, un attivista per la pace interessato anche all’ecologia. Nell’ottobre del 1969, durante la Conferenza dell’UNESCO a San Francisco, McConnell propose una giornata per celebrare la vita e la bellezza della Terra e per promuovere la pace. La proposta ottenne un forte sostegno e fu seguita dal festeggiamento del “Giorno della Terra” della città di San Francisco: la prima celebrazione della Giornata della Terra fu il 21 marzo 1970. Un mese dopo, il 22 aprile 1970, la definitiva “Giornata della Terra – Earth Day” veniva costituita dal senatore degli Stati Uniti, Gaylord Nelson. Fu Denis Hayes (il primo coordinatore dell’Earth Day) a rendere la manifestazione una realtà internazionale fondando l’Earth Day Network a Washington e arrivando a coinvolgere più di 180 nazioni nel mondo.

Dagli storici studi televisivi di Via Asiago la diretta televisiva proseguirà ininterrottamente per 13 ore fino alle 20:30 con collegamenti alle più importanti reti radiofoniche e televisive della RAI impegnata al fianco dell’Earth Day e delle numerose organizzazioni non profit coinvolte e sarà animata da interventiapprofondimentitestimonianzeperformance e campagne, in diretta e on demand sulla piattaforma www.onepeopleoneplanet.it.

Gli spettatori da casa potranno partecipare interagendo con la piattaforma web e social di #OnePeopleOnePlanet attraverso i tag @earthdayitalia @focolarimedia e gli hashtag della giornata: #OnePeopleOnePlanet, #OPOP21, #IoCiTengo, #EarthDay2021, #EarthDay, #GiornataMondialedellaTerra, #Agenda2030, #GlobalGoals, #focolaremedia, #focolaritalia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui