DKV Mobility mostra forti progressi in materia di impegno ecologico e ESG

Il report di sostenibilità 2021 del fornitore di servizi di mobilità mostra una significativa riduzione delle emissioni di CO2 e una forte performance ESG

DKV Mobility, piattaforma B2B leader in Europa per i pagamenti e le soluzioni on the road, ha pubblicato il Report di Sostenibilità 2021 che evidenzia i progressi dell’azienda rispetto al suo impegno green e alla sua strategia ESG, che comprende dieci obiettivi di impatto per il 2025. Nel 2021, DKV Mobility ha ridotto le proprie emissioni di gas serra del 43% rispetto all’anno di riferimento 2019. Ha quasi raddoppiato la sua rete di punti di ricarica EV in un solo anno e ha ulteriormente esteso la sua rete di accettazione di carburanti alternativi in Europa. Inoltre, DKV Mobility ha portato avanti la sua più ampia strategia ESG e ha compiuto progressi significativi, in particolare nella promozione della diversità di genere e nelle sue ambizioni di “corporate citizenship”. I progressi di DKV Mobility in materia di sostenibilità e ESG sono stati riconosciuti da EcoVadis e Sustainalytics, che hanno assegnato all’organizzazione un punteggio eccellente.

“Il 2021 è stato un anno straordinario, in cui abbiamo registrato una crescita dinamica del business, riducendo al contempo le emissioni di gas serra”, afferma Marco van Kalleveen, CEO di DKV Mobility. “Uno dei nostri obiettivi principali rimane quello di agire come facilitatore della transizione energetica, aiutando i nostri clienti a passare a fonti di energia alternative attraverso i nostri prodotti e servizi”.

Passaggio a una mobilità e ad un trasporto sostenibile 

A un anno dall’inizio dell’impegno di DKV Mobility per diventare climate-positive per le proprie attività entro il 2023, l’azienda ha avuto un inizio promettente. In confronto all’anno di riferimento 2019, le emissioni di gas serra sono state ridotte del 43% entro la fine del 2021. Inoltre, sono stati raggiunti importanti traguardi per contribuire a ridurre l’intensità di carbonio delle flotte dei clienti DKV del 30% entro il 2030: ad esempio, la rete di rifornimento dell’azienda, che nel 2021 contava oltre 67.000 stazioni di servizio, comprendeva già circa 20.000 stazioni di servizio per i carburanti alternativi, come LNG, CNG, HVO o idrogeno. Con ~240.000 punti di ricarica EV entro la fine del 2021 (attualmente sono ~285.000 i punti di ricarica EV), l’azienda offrirà anche l’accesso a una delle più grandi reti di ricarica per veicoli elettrici in Europa.

Strategia ESG premiata dalle agenzie di rating 

Oltre a raggiungere gli ambiziosi obiettivi climatici, DKV Mobility intende dare un importante contributo agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG), per i quali ha definito dieci obiettivi di impatto ESG per il 2025. Tra i tanti, il gruppo si è impegnato ad aumentare la presenza femminile nei ruoli manageriali fino al 35% della quota complessiva entro il 2025, pur avendo già raggiunto la parità di genere in tutta l’organizzazione. Per le sue attività di sostenibilità, nel 2021 DKV Mobility ha ottenuto la medaglia d’oro da EcoVadis, agenzia indipendente di valutazione della sostenibilità. Questa valutazione colloca DKV Mobility nel primo 3% delle aziende della categoria “altre attività di servizi di supporto alle imprese” e nel primo 6% delle oltre 90.000 aziende valutate dal fornitore globale di requisiti di sostenibilità a dicembre 2021. All’inizio del 2022, DKV Mobility ha ricevuto anche un ottimo punteggio ESG da Sustainalytics: con 10,5 (basso rischio), DKV Mobility si colloca tra i primi 2% di quasi 15.000 aziende valutate in tutto il mondo. 

Il Report di sostenibilità 2021 di DKV Mobility può essere scaricato qui

“Siamo orgogliosi dei risultati che DKV Mobility ha raggiunto in termini di sostenibilità e abbiamo piani ancora più ambiziosi per il prossimo futuro”. Ha commentato Marco Berardelli, Managing Director di DKV Mobility Italia che ha poi aggiunto: “L’attenzione all’ambiente e alle scelte in tema ESG sono centrali nelle strategie aziendali e DKV Mobility, grazie al suo costante impegno, ha fatto la differenza. La nostra visione di futuro sostenibile è il perno su cui DKV Mobility permea le attività di oggi e determina direzione e sviluppo delle scelte aziendali di domani.”

Articolo precedenteAlia Servizi Ambientali, piano industriale 22-31: digitalizzazione, distretti circolari e reti impiantistiche
Articolo successivoTecnologie pulite, come rendere le catene di approvvigionamento sicure

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui