Aperte le candidature della XXII edizione di ECOHITECH AWARD

Dal 1998 Ecohitech Award è il primo e più importante riconoscimento italiano alle eccellenze di aziende ed enti pubblici per lo sviluppo di progetti innovativi per città più efficienti, più sicure e più vivibili

ecohitech award 2021

I processi di green e digital transition rappresentano il cuore dell’Ecohitech Award 2021 che da oltre vent’anni riconosce l’impegno di aziende ed enti locali virtuosi nonché gli aspetti innovativi e a forte impatto sociale e ambientale di soluzioni e prodotti per la città. Promosso da LUMI con il patrocinio delle principali associazioni di categoria, il riconoscimento premia in particolare i risultati di efficienza energetica, sostenibilità ambientale, miglioramento dei servizi ai cittadini e digitalizzazione raggiunti dalle Pubbliche Amministrazioni attraverso l’adozione di soluzioni e tecnologie innovative.

La cerimonia di premiazione si svolgerà il 27 ottobre all’interno di Key Energy – Ecomondo, a Rimini Fiera, al termine di un convegno dedicato alla twin transition per le città e alle modalità di attuazione del PNRR. Il premio si rivolge ad aziende, studi di progettazione, system integrator, ESCo, utilities, start up e Pubbliche Amministrazioni che potranno far pervenire la candidatura gratuitamente presentando la domanda di adesione entro il 15 settembre.

Le categorie di Ecohitech Award

Quattro le categorie per partecipare al premio:

  1. Efficienza energetica e green innovation – Premio al migliore progetto di efficientamento energetico, sostenibilità ambientale e sviluppo sostenibile. Focus: efficienza energetica, nZEB, illuminazione pubblica, monitoraggio ambientale.
  2. Digitalizzazione – premio al migliore progetto di digital transformation e capacitò adattiva degli enti pubblici. Focus: Digital Transformation, IoT, 5G, Cybersecurity
  3. Servizi al cittadino – premio al migliore progetto sull’utilizzo innovativo di servizi e tecnologie per il bene dei cittadini, anche in contesti di crisi ed emergenza. Focus: Sicurezza, Smart Mobility, Gestione rifiuti
  4. Green Pie – premio all’innovazione circolare e alla sostenibilità in partnership con Torino City Lab

Una giuria di esperti

La giuria è composta da esperti del mondo accademico e istituzionale:

  • Davide Chiaroni, Co-Fondatore e Vice Direttore Scientifico di Energy & Strategy Group presso il MIP del Politecnico di Milano
  • Laura Bellia, Responsabile Tecnico-Scientifico di AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione) e Professore presso il Dip. di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli
  • Angelo Di Gregorio, Direttore del CRIET (Centro di Ricerca Interuniversitario in Economia del territorio) e collaboratore di TSCAI (The Smart City Association Italy)
  • Andrea Flumiani, membro del CdA dei Fondi Italiani per le Infrastrutture
  • Barbara Pralio, Innovation Manager presso la Fondazione Torino Wireless e il Cluster tecnologico nazionale SmartCommunitiesTech
  • Nicoletta Gozo, Coordinatrice Progetto Lumière & Pell di ENEA
  • Giuseppe Gustinetti, consigliere di Assodel (Associazione Distretti Elettronica – Italia)
  • Raffaele Gareri, Co-fondatore di TSCAI (The Smart City Association Italy) e Chief Digital Transition Officer e Head of Urban Economic Development Office presso Roma Capitale
  • Gildo Tomassetti, Segretario del Chapter Emilia-Romagna di Green Building Council (GBC Italia)
  • Antonio Vrenna, Vicepresidente di Federesco

Hanno dato il loro patrocinio al premio: AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione), CRIET (Centro di Ricerca Interuniversitario in Economia del territorio), ENEA, Green Building Council (GBC Italia), Key Energy – Ecomondo, SmartCommunitiesTech, Torino City Lab. La partecipazione è gratuita previa compilazione e invio della domanda di partecipazione scaricabile da
Ecohitech.it. Per criteri di ammissione, regolamento e bando consulta questa pagina

Articolo precedenteGli appalti verdi delle università
Articolo successivoBiden vuole rendere le terre federali più economiche per le rinnovabili USA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui