ERG Perfezionata l’acquisizione di 7 parchi eolici per complessivi 172 MW

Gli impianti beneficiano di un regime tariffario “CfD” con il GSE della durata di 20 anni

Sussidi verdi: l’UE accusa Londra di pratiche discriminatorie sulle aste per l’eolico offshore
Foto di Jose Antonio Alba da Pixabay

ERG, tramite una propria controllata, ha acquistato in data odierna l’intero capitale sociale di sette società, proprietarie di altrettanti parchi eolici situati in Italia, da EDP Renewables Italia Holding S.r.l. L’accordo prevede che una quota di minoranza in una delle suddette società sia ceduta ad ERG direttamente da un terzo investitore.

Gli impianti, con una capacità installata totale pari a 172 MW ed una produzione complessiva annua di circa 400 GWh, beneficiano di un regime tariffario “CfD” (contratto per differenza) con il GSE della durata di 20 anni a partire dalla loro entrata in esercizio, avvenuta tra il 2018 e la fine del 2021. 

In linea con quanto già comunicato (vedi CS del 29 luglio 2022), il corrispettivo dell’operazione in termini di enterprise value al 31/12/2021 è di circa 420 milioni di euro e l’Ebitda per il primo semestre 2022 pari a circa 36 milioni di euro.

Articolo precedentePompe di calore per riscaldamento, tra vantaggi e sfide da risolvere
Articolo successivoLa UEFA lancia le linee guida sull’economia circolare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui