Fotovoltaico: R.Power investe in Portogallo

La R.Power investe in fattorie fotovoltaiche dal valore di 35,4 milioni di euro e la potenza di quasi 60 MWp

R.Power

Un’azienda che si sta sviluppando dinamicamente in Italia negli ultimi mesi, ha informato del nuovo investimento in Portogallo. Nell’ambito del contratto firmato, la R.Power ha acquistato il portafoglio di progetti delle fattorie fotovoltaiche con potenza da 59 MWp. Il valore dell’intero investimento, dopo la sua realizzazione, sarà di circa 160 mln PLN (35,4 mln EUR). Grazie a questa transazione, la R.Power è diventata uno dei più grandi investitori polacchi in Portogallo. La potenza totale delle fattorie possedute dall’azienda in questo Paese raggiungerà quasi 70 MWp, il che costituisce circa il 7% dell’intero potenziale delle fattorie fotovoltaiche in Portogallo.

Leggi anche Frangisole fotovoltaico in perovskite, l’evoluzione delle schermature solari

Le fattorie sono ubicate in diverse zone del Paese, tra l’altro nei distretti di Santarém, Portalegre e Castelo Branco. Produrranno circa 100 GWh di energia elettrica all’anno, sufficienti per soddisfare le esigenze energetiche di quasi 30 mila case. La prevista riduzione annuale delle emissioni di CO2 supererà 21 mila di tonnellate, cioè tante quante bastano per produrre 16 mila macchine. Tutti i progetti devono essere pronti per essere realizzati nel 2021 e i lavori devono iniziare nel 2022. L’energia prodotta sarà venduta nell’ambito dei contratti PPA (Power Purchase Agreement) a lungo termine, senza dover ricorrere ai sistemi di supporto. 

– Dato che il Portogallo vanta uno dei più alti livelli di insolazione d’Europa, per noi è una direzione naturale. È un mercato che ci permette di costruire fattorie senza sovvenzioni e, per questo motivo, siamo intenzionati a restarci per lo sviluppo intenso. Attualmente stiamo cercando altri progetti e selezioniamo il personale per alcuni incarichi chiave – spiega Przemek Pieta, cofondatore e presidente della R.POWER. E aggiunge – La nostra strategia attuale è basata non soltanto all’acquisto e alla realizzazione dei progetti PV, ma anche alla realizzazione del proprio portafoglio di fattorie fotovoltaiche, in qualità di produttore in dipendente di energia elettrica.

L’energia solare è una fonte in crescita nel mix energetico portoghese. Alla fine del 2020 la potenza installata degli impianti fotovoltaici in questo Paese era di 1,03 GWp e costituiva il 3,6^ dell’intera produzione di energia. L’obiettivo del Portogallo è raggiungere 6,4 GW della potenza totale installata proveniente dal sole fino al 2023 e 9 GWp entro il 2030.

Leggi anche Verso un nuovo fotovoltaico ultra sottile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui