Un Hackathon per designer e progettisti dedicato alla sostenibilità

Protolabs presenta l’evento che aiuta i progettisti a prepararsi al sempre più urgente tema della sostenibilità

Hackathon
Bjoern Klaas

Un hackathon di formazione esclusivo ed entusiasmante sarà presto reso disponibile a tutti i progettisti ingegneri europei. Creato da ‘InspirON’ – il centro Protolabs per la connessione, la condivisione, l’ispirazione e l’innovazione – l’evento vuole dare gli strumenti per sviluppare velocemente le competenze sulla sostenibilità, tema sempre più all’ordine del giorno. Si svolgerà online dal 20 aprile fino alla fine di maggio 2021 e consisterà in una serie di tavole rotonde e webinar tenuti da esperti e leader autorevoli sulla sostenibilità.

Realizzato in collaborazione con l’Institution of Engineering and Technology (The IET) e Wevolver, l’evento InspirON aiuterà i partecipanti a capire come i prodotti possono raggiungere una sostenibilità ottimale attraverso l’analisi del ciclo di vita. 

Leggi anche Reti di distribuzione elettrica, e se la manutenzione fosse “laparoscopica”?

È imminente il cambiamento verso un futuro più sostenibile, anche grazie agli accordi stabiliti dai governi di tutto il mondo: basti pensare che l’obiettivo dell’Unione Europea è la riduzione di almeno il 55% delle emissioni dei gas serra entro il 2030 rispetto ai valori del 1990, mentre il Regno Unito ha annunciato la riduzione del 68%.

Bjoern Klaas, vicepresidente e amministratore delegato di Protolabs Europa, commenta così la notizia: “Gli obiettivi dei governi si baseranno maggiormente sull’industria, sui produttori e di conseguenza su coloro che progettano i prodotti, creando una vera e propria sfida per l’ingegneria di domani. Questo è il motivo per cui siamo molto contenti di annunciare l’imminente evento di InspirON, perché aiuterà i progettisti ad accelerare il passaggio a un’economia più sostenibile. 

“Per i progettisti in qualsiasi fase della loro carriera, questa è una grande opportunità per imparare direttamente dagli esperti del settore. Aiuterà a prepararsi per la legislazione ‘verde’ in rapida evoluzione, dall’efficienza energetica alla riduzione dei rifiuti plastici, passando per la mitigazione dei gas serra e di altri inquinanti”.

Gli argomenti trattati includeranno l’etica, la percezione pubblica, i materiali, i processi, l’economia circolare, le migliori pratiche in tema di sostenibilità – tutte presentate autorevoli leader come il “guerriero dell’innovazione” Simon Lockrey, Sophie Thomas di Thomas Matthews, l’autrice e relatrice Alexandra Deschamps-Sonsino e Chris Grantham di IDEO.

L’evento riunirà i partecipanti sotto il principio dell’apprendimento mentre cercano di rispondere a una sfida: cosa si può riprogettare tenendo in considerazione l’analisi del ciclo di vita (LCA) e la sostenibilità? La sfida darà ai partecipanti l’opportunità di lavorare in team, di mettere in pratica quanto appreso e di ricevere un feedback immediato sul loro lavoro. Tutti i webinar, le tavole rotonde e la sfida che fanno parte dell’evento saranno accreditati CPD, in conformità con la politica CPD di IET.

Tra gli esperti troveremo il dottor Simon Lockrey, docente del RMIT dell’Australia, e membro del consiglio della Società Internazionale di Ricerca sullo Sviluppo Sostenibile. “Affrontiamo grandi sfide in questo secolo, come il cambiamento climatico, la scarsità delle risorse, i problemi della sicurezza alimentare e la carenza d’acqua. Sempre più spesso, i designer e gli ingegneri devono essere consapevoli dell’impatto che i prodotti e i servizi che creano hanno sul mondo alla luce di questi problemi. La valutazione del ciclo di vita è un modo per capire questi problemi, e l’evento InspirON di Protolabs aiuterà far luce sulle best practice mondiali così da poter essere applicate ai progetti futuri”.

La dottoressa Vannessa Goodship, anche lei tra gli esperti dell’evento, è professore associato di Materials and Manufacturing Group al WMG – Università di Warwick nel Regno Unito. “Lasciare la sostenibilità a qualcun altro non è più un’opzione. Il tempo di agire è ora. Il tempo di imparare è ora. Partecipare all’evento InspirON di Protolabs significa imparare come si farà il design dei prodotti nel futuro, incontrare la comunità di esperti, costruire nuove relazioni professionali e fare davvero la differenza.”

Bjoern Klaas conclude: “Le aziende produttrici si stanno sempre più rendendo conto del vero valore della sostenibilità, con molti benefici finanziari concreti a breve e lungo termine. Se inseriti in un contesto adeguato, come l’evento InspirON, i progettisti si troveranno avvantaggiati nel raccogliere questi benefici, contribuire a migliorare la redditività delle aziende e soddisfare maggiormente le richieste normative e dei consumatori del futuro.”

Vista la portata internazionale, l’evento si terrà in inglese.

Maggiori informazioni e per registrarsi sono disponibili su https://inspiron.hubilo.com/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui