K2 Systems: tutte le novità presentate all’Intersolar

Dal software di progettazione K2 Base a PV Wall, nuova soluzione per impianti a parete

K2 Systems

Contenuto promozionale

Durante lo scorso mese di giugno, l’azienda tedesca K2 Systems, specializzata nella progettazione, nello sviluppo e nella commercializzazione di strutture di montaggio, è stata ancora una volta tra i protagonisti dell’Intersolar di Monaco di Baviera, la più grande fiera europea dedicata al mercato del fotovoltaico, per presentare tutte le soluzioni digitali e di prodotto che saranno disponibili dalla seconda metà dell’anno.

Tra i fiori all’occhiello di K2 presentati e descritti durante l’evento a Monaco, vi sono in particolare cinque soluzioni che appartengono tanto alla sfera più propriamente digitale, quanto a quella di montaggio.  

K2 BASE CON INTEGRAZIONE DI PV*SOL: il software di progettazione K2 Base, pensato e sviluppato per permettere una pianificazione degli impianti fotovoltaici rapida in termini di energie e tempo, rappresenta uno strumento tra i più apprezzati dal mercato, in quanto recentemente implementato con nuove funzionalità e supportato dalla presenza dell’Intelligenza Artificiale. Ciò che lo rende ancor più funzionale e innovativo è l’integrazione con PV*SOL, software ampiamente utilizzato in Europa, che permette di calcolare la potenza dell’impianto, il dimensionamento dei moduli e la possibilità di ottenere una prima valutazione economica del progetto.

K2 BUDDY: soluzione sviluppata con focus sui tetti piani ma dedicata anche a tetti inclinati; si tratta di un sensore che, posizionato sotto alcuni dei moduli dell’impianto fotovoltaico, monitora in tempo reale la situazione sul tetto, calcolando i carchi di neve e prevenendo il possibile danneggiamento e la perdita di resa dei moduli. Per mezzo di un’applicazione all’interno del dispositivo mobile/web, K2 Buddy invia tempestivamente una notifica di avviso al proprietario dell’impianto così come all’installatore, informandoli dell’eventuale necessità di intervenire con la manutenzione sul tetto. Il K2 Buddy permetterà, inoltre, un’estensione della garanzia da 12 anni a 20 anni sulle strutture di montaggio. 

PV WALL: si tratta di nuove soluzioni per impianti a parete con coperture in lamiera grecata, pannello sandwich e muratura, che permettono alle facciate di diventare un elemento fondamentale ai fini di ottenere energia in modo sicuro e sostenibile. L’installazione potrà avvenire con il sistema MultiRail, utilizzando i morsetti, oppure con i nuovi sistemi ad incasso, per mezzo dei nuovi binari CarrierRail e FacadeRail, che permettono ancoraggi specifici in base a ogni tipologia di copertura.

CARPORT: tra le varie soluzioni di montaggio, K2 offre ora anche delle soluzioni dedicate alle pensiline per automobili, area operativa per cui è prevista una crescita costante nel prossimo futuro. Le soluzioni per carport verranno adottate per progetti a partire da 35 parcheggi e il modello di riferimento sarà quello della lamiera grecata abbinata al sistema MiniRail. L’installazione sulle pensiline, effettuata attraverso sistemi standardizzati e flessibili, prevede un design unico e customizzabile.

SISTEMI A TERRA: sarà possibile sviluppare progetti per quest’area operativa in modo rapido e intelligente, sia per mezzo di componenti strutturalmente coordinati e ottimizzati e grazie a sistemi sostenibili sviluppati con un’elevata quantità di alluminio riciclato (circa l’85%). L’installazione è dedicata a progetti di medie dimensioni in cui sarà possibile collocare i moduli con orientamento verticale. 

Lo scopo perseguito da tutta la squadra di K2 Systems risulta chiaro e definito: diffondere sempre di più il know-how sul fotovoltaico e, in modo particolare, sulle strutture di montaggio, perseguendo giorno dopo giorno il processo di transizione energetica. Come? Sviluppando progetti sempre più innovativi a supporto del lavoro degli installatori.

Rimanete aggiornati e scoprite tutti i dettagli relativi a K2 Systems e alle soluzioni che propone: https://k2-systems.com/it/ 

Articolo precedenteSblocco dei crediti edilizi in tre mosse: la proposta del Pd a Senato e Camera
Articolo successivoMET Energia Italia: Cerved Rating Agency conferma il rating pubblico a B1.2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!