La micromobilità all’European mobility week

Dal 16 al 22 settembre Hel biz ha organizzato un fitto calendario di appuntamenti con attività di informazione e prove gratuite in tema di sicurezza e sostenibilità ambientale

micromobilità

Helbiz, gruppo quotato al Nasdaq (HLBZ), leader mondiale nella micromobilità, partecipa dal 16 al 22 settembre, alla Settimana Europea della Mobilità 2021, con un fitto calendario di appuntamenti, con l’obiettivo di promuovere la mobilità sostenibile e sicura. 

Il programma prevede quattro tappe:

–  si inizia da Ferrara, dove il 17 settembre Helbiz presenterà le proprie biciclette elettriche e darà la possibilità di provarle insieme allo staff aziendale;

– a Cesena, il 18 settembre, un info point dedicato permetterà a tutti gli utenti di conoscere approfonditamente il funzionamento del servizio di sharing e il corretto utilizzo dei mezzi;

– nello stesso giorno, a Reggio Emilia, i cittadini potranno recarsi presso lo stand dell’azienda e ritirare gratuitamente il Kit di Sicurezza targato Helbiz. Quest’ultimo è un progetto, in collaborazione con la Polizia Locale, che sostiene l’impegno sociale della società, sempre attiva sulle tematiche di responsabilità alla guida;

– a Milano, il 22 settembre, nei pressi del Politecnico, verrà distribuito materiale informativo sul corretto utilizzo dei mezzi.

Per partecipare in modo attivo, insieme a tutte le altre aziende coinvolte, alla Settimana Europea della Mobilità, Helbiz ha quindi pensato ad una serie di attività concrete e a stretto contatto con i cittadini. L’azienda mira così ad avvicinare gli utenti al mondo della micromobilità, senza perdere di vista i suoi pilastri fondanti: sicurezza, ecosostenibilità, tecnologia all’avanguardia, responsabilità sociale.

Leggi anche La micromobilità condivisa potrebbe sostituire il 50% degli spostamenti in auto

Oltre a questo, Helbiz sta lavorando attivamente con le scuole italiane, attraverso incontri con i ragazzi, gli Helbiz Lab 2040, volti ad illustrare le regole da seguire e i comportamenti da tenere per un corretto utilizzo dei mezzi, anche attraverso test drive in totale sicurezza e attenzione civica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui