L’eco-resort di capo Verde che risparmia acqua ed energia

L’hotel King Fisher Village nell’Isola di Santiago a Capo Verde avvia la trasformazione in Eco-Resort affidando a Genius Watter il processo di transizione verso una gestione sostenibile di energia ed acqua, abbattendo i costi operativi.

eco-resort

Genius Watter, l’innovativa azienda italiana che si contraddistingue per l’approccio etico e sostenibile in progetti di desalinizzazione alimentati dall’energia solare, consolida il suo posizionamento green anche in ambito turistico. Genius Watter affianca il King Fisher Village, nell’isola di Santiago a Capo Verde, nel processo di trasformazione in eco-resort realizzando il nuovo sistema di efficientamento energetico e idrico, con un progetto di sostenibilità solare a zero emissioni che permetterà anche di abbattere notevolmente i costi operativi.

Il King Fisher Village – hotel affacciato sull’Oceano Atlantico in un’isola dove piove meno di una settimana all’anno – ha identificato in Genius Watter, un unico interlocutore per rispondere alle proprie esigenze di approvvigionamento sostenibile elettrico e idrico e di ottimizzazione dei costi.

I principali costi per il settore alberghiero in quest’area riguardano proprio l’approvvigionamento idrico ed energetico. Grazie alla tecnologia impiegata, il resort potrà offrire agli ospiti acqua ed energia tramite fonte solare, con un risparmio dei costi operativi dell’85% ed un significativo miglioramento della qualità dell’acqua fornita.

Leggi anche In Sardegna il mare più bello, la guida di Legambiente e Touring club

La sostenibilità ambientale in ambito turistico è ormai elemento imprescindibile per il futuro dell’ospitalità che dovrà mantenere un equilibrio fra la condivisione delle ricchezze locali e la necessità di preservarle per le generazioni future. La soluzione ad osmosi inversa di desalinizzazione solare di GW è la risposta perfetta alle esigenze del settore dell’hotellerie, in particolare nelle aree contraddistinte da un elevato stress idrico. Il nuovo progetto per King Fisher Village, infatti, permetterà di ridurre in maniera significativa i costi e l’impatto ambientale sostituendo l’attuale fornitura idrica proveniente da sistemi di desalinizzazione diesel di un ente locale.

Un ulteriore aiuto all’ambiente deriverà inoltre dalla riduzione del consumo di acqua in bottiglie in plastica. I clienti, infatti, avranno a disposizione gratuitamente acqua potabile di ottima qualità, prodotta dalla tecnologia Genius-RO che, a valle del processo di desalinizzazione, mineralizza l’acqua per renderla perfettamente idonea alla salute delle persone.

Genius Watter si afferma, quindi, come unico partner di riferimento per la fornitura di acqua ed energia, grazie alla lunga expertise nel campo.

Commenta il direttore del King Fisher Village:

“Subito dopo aver rilevato KFV nel 2017, abbiamo ritenuto di fondamentale importanza adottare scelte più sostenibili. Abbiamo quindi iniziato a valutare diverse opzioni e partner per questo progetto. In GW abbiamo visto un partner competente ed affidabile, data la consolidata esperienza nel fotovoltaico, non solo per lo sviluppo e installazione del progetto ma anche in quanto partner solido in grado di garantire la manutenzione negli anni a venire. Grazie anche alla sua presenza in loco e conoscenza del territorio, siamo assolutamente certi di aver scelto il partner giusto per intraprendere il percorso di trasformazione sostenibile in eco-resort del King Fisher Village.”

Leggi anche Da Sammontana l’ombrellone fotovoltaico da spiaggia

Si riconferma così nuovamente anche nel settore del turismo il grande impegno di Genius Watter a favore dell’ambiente e della sostenibilità: fornire accesso ad energia e acqua pulita, in modo sostenibile, abbattendo i costi operativi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui