Matrix acquisisce un portafoglio solare di 91MW da Solaer

Matrix Renewables rafforza la propria crescita in Europa e incrementa la presenza sul mercato italiano. Confermato l’obiettivo di oltre 500MW nei settori solare, storage ed eolico a livello nazionale

fotovoltaico in tandem 4t
Foto di Valentin J-W da Pixabay

Matrix Renewables, la piattaforma di energie rinnovabili sostenuta da TPG, ha concluso un accordo con Solaer, per acquisire un primo portafoglio solare da 91 MW in tutta Italia. Il portafoglio è composto da 15 diversi asset e la costruzione della prima fase di questi progetti dovrebbe iniziare nel 2022.

Leggi anche Nuovi pannelli solari dal riciclo dei vecchi moduli fotovoltaici

All’inizio del 2021, Matrix Renewables ha annunciato il suo ingresso nel mercato italiano con progetti basati in Sicilia e nel Lazio, esprimendo al contempo il desiderio di operare almeno 500MW nei settori solare, storage ed eolico in tutto il Paese. L’accordo siglato oggi contribuisce significativamente al raggiungimento di questo obiettivo.

Iñigo Asensio, Head of M&A and Investments di Matrix Renewables, ha dichiarato: “Attraverso questo accordo con Solaer, Matrix accelera la sua crescita per diventare una piattaforma leader nelle energie rinnovabili in Italia e nel mondo. Continuiamo a esplorare ulteriori opportunità in Europa, Stati Uniti e America Latina nella nostro progetto di espasione a livello internazionale”.

Ignacio Arganza, co-fondatore di Solaer, ha dichiarato: “Questo accordo dimostra l’eccellente collaborazione tra i nostri team ed è un grande esempio del potenziale collettivo grazie alla partnership mentre Matrix Renewables continua a concretizzare la propria strategia di crescita. Siamo entusiasti di lavorare insieme per fornire più capacità di energia rinnovabile in tutta Italia”.

Leggi Fotovoltaico per gruppi di autoconsumo e CER, come valutare la convenienza

Oltre a un significativo portafoglio già in funzione, in costruzione e in sviluppo in Europa e America Latina, Matrix Renewables ha anche annunciato l’entrata nel mercato statunitense all’inizio di quest’anno, dove ambisce ad aumentare concretamente la propria presenza promuovendo le energie rinnovabili e pulite nei prossimi mesi, con l’assunzione di Cindy Tindell come Managing Director.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui