Nissan Ariya con Chris Ramsey alla conquista dei Poli

Il crossover coupè 100% elettrico di Nissan protagonista in un viaggio di oltre 27.000 chilometri

Credits: Nissan

Nissan ha annunciato una collaborazione con l’avventuriero britannico Chris Ramsey, che per la prima volta in assoluto viaggerà dal Polo Nord al Polo Sud a bordo di un veicolo 100% elettrico.

Protagonista a quattro ruote di questa avventura sarà Nissan Ariya con trazione integrale e-4ORCE.

Il “Pole to Pole”, la cui partenza è prevista a marzo 2023 dalla Regione Artica, si snoderà per oltre 27.000 chilometri attraverso America Settentrionale, Centrale e Meridionale, fino all’Antartico.

Dai ghiacciai ai valichi montuosi fino alle vaste dune del deserto, Nissan Ariya e il suo equipaggio affronteranno i paesaggi più affascinanti, inesplorati ed estremi del pianeta, sfidando temperature comprese tra i -30⁰C e i 30⁰C.

Asako Hoshino, Executive Vice President Marketing & Sales Nissan Global, ha commentato: “Siamo orgogliosi della collaborazione con Chris Ramsey e il suo team. La spedizione “Pole to Pole” è un’ottima occasione per dimostrare i punti forti di Ariya, capace di percorrere lunghissime distanze e muoversi con sicurezza su ogni percorso grazie alla trazione integrale e-4ORCE.”

Questa avventura supporta la visione aziendale a lungo termine Nissan Ambition 2030, che prevede l’elettrificazione della gamma Nissan e lo sviluppo di veicoli e tecnologie in grado di migliorare la mobilità e la vita delle persone.

Per affrontare i tratti più impegnativi e le temperature più estreme, Nissan Ariya è stato modificato e rinforzato nella parte esterna ed equipaggiato con cerchi, penumatici e sospensioni appositamente sviluppate per la guida in fuori strada. Un secondo Nissan Ariya e-4ORCE di serie fornirà il proprio supporto durante l’attraversamento delle Americhe.

Frutto della grande tradizione Nissan nei veicoli fuoristrada, e-4ORCE è il più avanzato sistema di trazione integrale Nissan, costituito da due motori elettrici, uno per ogni asse, e da un sofisticato sistema che regola forza motrice e azione del freno sulle quattro ruote. e-4ORCE offre prestazioni brillanti e controllo estremo, per affrontare al meglio ogni tipo di percorso e superficie. Il beccheggio della vettura è ridotto al minimo grazie alla frenata rigenerativa sull’asse posteriore e non solo sull’anteriore come nelle altre vetture elettriche o ibride. Il risultato è un eccezionale comfort di marcia.

Per Chris Ramsey questa non è la prima avventura a bordo di un veicolo elettrico Nissan. Nel 2017, in team con la moglie Julie e a bordo di Nissan LEAF,  è stato il primo a completare il Mongol Rally a bordo di un veicolo interamente elettrico, un percorso di 16.000 chilometri che ha impegnato il team per 56 giorni.

Chris Ramsey, ideatore della spedizione “Pole to Pole” ha commentato: “Il nostro obiettivo è dimostrare che i veicoli elettrici sono in grado di affrontare gli ambienti più impervi, dal freddo rigido dei poli al caldo umido della giungla del Sud America e capaci al tempo stesso di regalare grandi emozioni. Poter contare su un partner importante e innovativo come Nissan, sulle sue vetture e sulle sue tecnologie è per noi fondamentale.”

Articolo precedenteDeutsche Telekom ed Ericsson sfruttano l’energia eolica e solare per i siti radio 5G
Articolo successivoAste rinnovabili, le offerte negative sono un boomerang per i consumatori?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui