Pollica Digital Week, per una transizione digitale ed ecologica

Dal 25 al 31 marzo, il Comune di Pollica ed il Future Food Institute, nell’ambito del progetto “Pollica 2050”, organizzano presso il Castello dei Principi Capano la Pollica Digital Week

pollica digital week

Dal 25 al 31 marzo, il Comune di Pollica ed il Future Food Institute, nell’ambito del progetto “Pollica 2050”, organizzano presso il Castello dei Principi Capano la Pollica Digital Week, manifestazione dedicata all’educazione e all’innovazione digitale al servizio della rigenerazione culturale, sociale ed economica del territorio

L’iniziativa, che si inserisce all’interno del contesto della ALL Digital Week, il più grande evento full digital d’Europa, ha l’obiettivo di promuovere la transizione digitale, strumento imprescindibile per ri-abitare e ri-abilitare le aree marginali e i borghi e per accompagnare lo sviluppo sostenibile dei territori. 

Per tutti i cittadini, cinque giorni dedicati alla diffusione di conoscenza e innovazione con dibattiti, seminari, workshop e laboratori. In particolare durante la Pollica Digital Week sono previsti seminari e tavoli di lavoro in presenza e online dedicati agli amministratori locali, momenti di co-creazione del linguaggio narrativo visivo del territorio dedicato ai giovani e all’intera comunità e diversi workshop mirati allo sviluppo delle competenze digitali per gli operatori di diversi settori. La comunità, inoltre, sarà protagonista al Castello dei Principi Capano in “Hack The Village”, il primo hackathon di comunità pensato per trovare soluzioni ai problemi del territorio, proposte che saranno presentate davanti ad una platea di Sindaci e esperti di imprenditoria.

Sabato 26 avrà luogo, inoltre, la prima edizione della Pollica Photo Marathon: challenge rivolta a fotografi professionisti e amatoriali che ha l’obiettivo di raccontare per immagini il Cilento e Pollica con occhi nuovi, attraverso scorci inaspettati, punti di vista e racconti. Le fotografie verranno valutate da una giuria tecnica, ospite d’eccezione sarà Alessandro Imbriaco, vincitore del World Press Photo Award 2010 per le questioni contemporanee. Il vincitore che sarà in grado di ritrarre il meglio del borgo avrà la possibilità di partecipare al Food and Climate Shapers Boot Camp dedicato al tema della sostenibilità degli Oceani, organizzato da Future Food Institute e FAO, in programma a settembre a Þingeyri, in Islanda.

Saranno diversi i partner istituzionali che animeranno la Pollica Digital Week: Fondazione Italia Digitale, la prima realtà in Italia dedicata alle policy e alla cultura digitale a 360 gradi; PA Social, associazione italiana, unica nel panorama europeo, dedicata alla comunicazione e all’informazione digitale; Europe Direct Salerno, centro territoriale di promozione di bandi, iniziative e progetti dell’unione Europea; IgersItalia, la più grande community italiana legata al mondo della promozione del territorio e della comunicazione visiva, con particolare riferimento alla fotografia digitale, alla mobile photography, Digital EU Ambassadors della Commissione europea per la promozione di iniziative nell’ambito digitale e innovazione legate al settore culturale.

Media partners dell’iniziativa sono l’agenzia di stampa Adnkronos, la prima nel panorama italiano a promuovere temi e realtà nell’ambito dell’innovazione e della transizione green, supportando le buone pratiche e incoraggiando una crescita più sostenibile; Rinnovabili.it, quotidiano online sulla sostenibilità ambientale.

La Pollica Digital Week si inserisce all’interno del progetto “Pollica 2050” nato a valle di una comunione di intenti e una condivisione di valori tra il Comune di Pollica – Comunità Emblematica UNESCO per la Dieta Mediterranea – in prima linea per la valorizzazione del patrimonio culturale e naturale del territorio; e il Future Food Institute, ecosistema internazionale e allenatore di comunità nei processi di innovazione sociale, che ha deciso di supportare la missione di Pollica. Lo scopo della collaborazione è quella di abilitare Pollica, il Cilento e le aree marginali del Mediterraneo ad essere le nuove fabbriche di futuro, dove prototipare nuovi modelli di sviluppo e rigenerazione culturale ed economica nel più ampio framework ecologico integrale.

“Digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica e inclusione sociale: le sfide del PNRR ci impongono di affrontare una vera e propria transizione culturale, e di acquisire nuove competenze nel settore digitale, potente mezzo, inclusivo e partecipativo, per avvicinarci al raggiungimento degli obiettivi del Green Deal e dell’Agenda 2030, promuovendo uno sviluppo che non solo sia sostenibile, ma in grado di promuovere una vera e propria rigenerazione partecipata ed integrale dei territori e delle comunità”, dichiara Sara Roversi, Presidente del Future Food Institute.

“Opportunità, connessioni, infrastrutture e servizi: questi sono gli ingredienti di cui hanno bisogno le aree marginali, affinché diventino fucine di innovazione e fabbriche di futuro” dichiara Stefano Pisani, Sindaco del Comune di Pollica “Il divario digitale è solo la punta dell’iceberg di un’eredità che ha concentrato l’attenzione e lo sviluppo nei grandi centri urbani, lasciando le aree interne in una condizione di marginalità apparentemente solo geografica. Il digitale può e deve essere uno strumento che aiuta i giovani a disegnare il futuro in modo coerente con le proprie vocazioni, e che permette alle comunità di mantenere vivo un passato fatto di tradizioni, relazioni ed identità territoriali, esaltandole e proiettandole verso un avvenire rurale ed abitato”.

L’agenda degli eventi è  disponibile sul sito www.pollica2050.org, e sui canali Facebook, Instagram, Linkedin e Twitter del Paideia Campus.

AGENDA

25 MARZO

Paideia Campus – Castello dei Principi di Capano, Pollica (SA)  

Ore 9.30 – Stati Generali del Turismo (online)

In collegamento da 6 località città e borghi italiani, e dal Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

La pandemia ha proposto sfide complesse per il settore del turismo ma, per altro verso, ha anche aperto nuove prospettive, soprattutto nella direzione della sostenibilità come paradigma di riferimento per la costruzione della nuova prospettiva “new normal” o, per meglio dire, “next normal”. 

Gli Stati Generali sono stati immaginati come un momento, partecipato e aperto, per riflettere sulle criticità indotte dalla pandemia e definire le necessità del turismo italiano, per disegnare possibili prospettive di sviluppo e proporre soluzioni che tengano conto dei principali trend che, si ritiene, possano caratterizzare i prossimi 5 anni.

L’evento si pone l’obiettivo di promuovere lo sviluppo locale secondo i modelli dell’ecologia integrale con alla base i principi e le pratiche della sostenibilità sociale, economica, ambientale, amministrativa e culturale attraverso momenti di riflessione partecipata degli attori dei territori e delle Istituzioni locali e nazionali.

Saluti Istituzionali:

  • Ministro Massimo Garavaglia, Ministro del Turismo
  • Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia
  • Giovanni Berrino, Assessore Regione Liguria Lavoro e Politiche attive  dell’Occupazione, Turismo, Fiere turistiche e Grandi Eventi 
  • Antonio Decaro, Sindaco di Bari,  Presidente ANCI 
  • Pierachille Lanfranchi, Sindaco di Fortunago, Direttivo Borghi più belli d’Italia
  • Stefano  Pisani, Sindaco di Pollica (in presenza)

Apertura Lavori: 

  • Fabio Spilotros, Presidente Youanditaly
  • Isa Maggi, Presidente Forum Turismo Sostenibile
  • Sara Roversi, Presidente Future Food Institute (in presenza)

Ore 17.00 – Il GDPR e il trattamento dei dati personali – Workshop

Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Il Regolamento (UE) 2016/679 (General Data Protection Regulation — GDPR), ovvero il Regolamento generale sulla protezione dei dati, introduce una nuova impostazione in materia di privacy, e fornisce una disciplina unitaria sul trattamento dei dati rispondente alle attese del processo globale di digitalizzazione. 

Si discuterà di nuovi principi, tra cui quello di accountability, che è una sfida per le pubbliche amministrazioni poiché richiede un significativo cambio di approccio, teso a modificare i ruoli del titolare del trattamento dei dati e dell’interessato. Saranno affrontate le responsabilità dell’amministrazione pubblica, titolare del trattamento e del rispetto delle nuove regole, e allo stesso tempo come adattarsi ai nuovi istituti previsti dal GDPR (valutazione di impatto sulla protezione dei dati, notificazione delle violazioni, idoneità delle misure di sicurezza).

  • Dott. Francesco Piemonte – Responsabile Europe Direct Salerno
  • Avv. Pietro Montella – Esperto GDPR

Ore 17.30 – Stati Generali del Turismo – Keynote Speech

  • Antonio Perdichizzi, Presidente JA Italia, CEO Opinno Italy
  • Chris Richmond NZI, Fondatore di Mygrants (in presenza)
  • Davide FIZ, Ideatore del progetto “Smart walking for smart working” (in presenza)

26 MARZO
Paideia Campus – Castello dei Principi di Capano, Pollica (SA)

Ore 9.00 – Stati Generali del Turismo (online)

In collegamento da 6 località città e borghi italiani, e dal Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Turismo e Made in Italy per lo sviluppo dei territori

Ore 11.00 – Pollica Photo Marathon – Kickoff #Pollicafotografica e lancio dei temi

Cortile del Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Lancio della sfida fotografica per guardare i luoghi con occhi nuovi e scoprire scorci inaspettati, punti di vista e racconti.  Durante il Kickoff, saranno lanciati i 10 temi della maratona che guideranno i fotografi nelle vie del Borgo, veri e propri suggerimenti per “cambiare filtro” e mettere in luce ciò che troppo spesso si dà per scontato, vedere la realtà con occhi nuovi, narrare emozioni che si perdono nell’istante.

  • Sara Roversi, Presidente Future Food Institute
  • Stefano Pisani, Sindaco del Comune di Pollica
  • Sonia Massari, The FORK Organization
  • Pietro Contaldo, Presidente IgersItalia
  • Alessandro Imbriaco, fotografo vincitore del World Press Photo Award per le questioni contemporanee
  • Francesco Nicodemo, portavoce Fondazione Italia Digitale
  • Giuseppe Ariano, fondatore PA Social

Ore 11.30 – Accelerazione d’impresa e imprenditorialità – Workshop

Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Un workshop dedicato alle nuove opportunità imprenditoriali, dedicato a giovani, membri della comunità ed enti locali interessati a sviluppare nuove idee

  • Marina Senatore, Business Analyst, Invitalia 

Ore 14.30 – Stati Generali del Turismo (online)

In collegamento da 6 località città e borghi italiani, e dal Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Il PNRR “Italia Domani”: opportunità per lo sviluppo dei territori

Ore 15.00 – HACK THE VILLAGE – Kickoff Hackathon

Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

L’Hackathon ha l’obiettivo di connettere saperi e competenze per produrre un’idea creativa ed innovativa che potrebbe essere quella decisiva nella fase di transizione culturale che stiamo vivendo. Protagonisti saranno i membri della comunità di Pollica e dei territori limitrofi che, insieme al mentoraggio e l’expertise di professionisti ed esperti vivranno una “maratona”, per “hackerare” un problema, generare un nuovo sistema, un prodotto o un servizio, e innescare dal basso uno sviluppo sostenibile del proprio territorio.

Apertura Lavori:

  • Stefano Pisani, Sindaco di Pollica
  • Sara Roversi, Presidente Future Food Institute
  • Massimo Calzoni, Referente per le attività di accompagnamento di Invitalia (online)

27 MARZO

Paideia Campus – Castello dei Principi di Capano, Pollica (SA)

Ore 09.15 – Stati Generali del Turismo (online)

In collegamento da 6 località città e borghi italiani, e dal Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Turismo sostenibile: attrattori e modelli innovativi di sviluppo

Ore 10.00 – Public Innovation Manager – Workshop

Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

La figura a supporto delle amministrazioni: la visione strategica per la realizzazione dei progetti del PNRR. 

  • Francesco Nicodemo, portavoce di Fondazione Italia Digitale

Ore 11.00 – Progettare la comunicazione digitale nella Pubblica Amministrazione – Seminario

Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Un momento interattivo, in dialogo con gli operatori della Pubblica Amministrazione del territorio, per migliorare la comunicazione tra istituzioni e cittadini.

  • Giuseppe Ariano, fondatore di PA Social

Ore 15.00 – HACK THE VILLAGE – presentazione dei lavori finali

Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Termine dell’hackathon e presentazione dei lavori finali, davanti ad una giuria composta da Future Food Institute, i Sindaci dei comuni del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa Invitalia.

Ore 16.00 – Pollica Photo Marathon: Annuncio Vincitore #Pollicafotografica

Live streaming dal Castello dei Principi Capano, Pollica (SA), sui canali social del Paideia Campus

Al termine della valutazione delle foto presentate all’interno della Photo Marathon, attraverso una Live sui canali social del Paideia Campus verrà annunciato il vincitore, dalla giuria composta da: 

  • Alessandro Imbriaco, Fotografo vincitore del World Press Photo Award per le questioni contemporanee
  • Sara Roversi, Presidente Future Food Institute
  • Stefano Pisani, Sindaco del Comune di Pollica
  • Sonia Massari, The FORK Organization
  • Pietro Contaldo, Presidente IgersItalia
  • Francesco Nicodemo, Portavoce di Fondazione Italia Digitale
  • Giuseppe Ariano, Fondatore di Pa Social

28 MARZO

Paideia Campus – Castello dei Principi di Capano, Pollica (SA)

Ore 16.00 – La comunicazione digitale per lo sviluppo territoriale – Workshop

Castello dei Principi Capano, Pollica (SA)

Un seminario interattivo, pensato dedicato agli operatori del territorio, per affinare le proprie competenze nella comunicazione digitale

  • Pietro Contaldo, Presidente di IgersItalia
Articolo precedenteRiscaldamento sostenibile nelle case finlandesi grazie ai data center Microsoft
Articolo successivoLiberland: la città nel metaverso firmata Hadid Architects

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui