Un nuovo modello di partnership tra Energy Company e installatori

L’obiettivo: abilitare la transizione energetica con le soluzioni efficienti e green di E.ON per la casa

e.on

Con le soluzioni proposte da E.ON, i clienti sono affiancati nel percorso verso un maggior efficientamento energetico della propria abitazione o impresa con una vasta offerta di proposte in ambito fotovoltaico, di climatizzazione e mobilità elettrica che combinano tecnologia e bassi consumi. 

In questo scenario E.ON, come Energy Company, rappresenta un amplificatore di opportunità per i professionisti della filiera, proponendosi come partner per gli installatori elettrici e termotecnici e mettendo a loro disposizione soluzioni efficienti per la casa e l’impresa per accompagnare i clienti verso il traguardo della transizione energetica.

Questo è il motivo per cui la strategia E.ON prevede un ruolo centrale per gli installatori. L’azienda infatti propone una “piattaforma di lavoro” bidirezionale, che da un lato fornisce una vetrina di servizi al cliente finale e dall’altro offre al professionista occasioni di business, per potersi concentrare su ciò che meglio sa fare: installare prodotti e soluzioni rimanendo l’unico riferimento per il cliente

Il modello di collaborazione inclusiva offerto da E.ON prevede un sistema che si fa carico del processo di industrializzazione della vendita e del post-vendita, sollevando gli installatori da tutte le attività burocratiche e documentali. È prevista inoltre un’utile matrice di strumenti orientati sul fabbisogno domestico di una famiglia standard: sistemi di riscaldamento e raffrescamento, impianti fotovoltaici, stazioni di ricarica, sistemi di accumulo, soluzioni ibride o pompe di calore. L’installatore rimane comunque libero di scegliere la proposizione commerciale più adatta in base alle tecnologie e alle richieste del cliente. 

L’attenzione e l’impegno di E.ON per proporre soluzioni efficienti e green che favoriscono il consumo intelligente e l’autonomia energetica parte da una forte consapevolezza dell’impatto che ogni persona, con le proprie scelte e comportamenti, ha sul Pianeta.

Da sempre nel DNA dell’azienda, il tema della sostenibilità si fa ancora più importante se si pensa che ognuno di noi in Italia, produce in media 7 tonnellate di CO2 all’anno – secondo un calcolo di Rete Clima, ente no profit che promuove azioni di Corporate Social Responsibility, sostenibilità e decarbonizzazione, basato su dati ISTAT, prendendo in esame le emissioni relative alle fonti di consumo principali delle famiglie. Questo dato si riferisce, in altri termini, all’impronta di carbonio, carbon footprint, che ciascuno di noi lascia ogni anno sul Pianeta, che può essere ridotta modificando ad esempio le abitudini quotidiane sui trasporti, sull’uso dell’acqua e facendo scelte consapevoli anche in tema di energia.

Per maggiori informazioni su come entrare a far parte della squadra E.ON visita lo STAND M12 nel PAD. 5 (settore Riscaldamento) a MCE, dal 28 giugno al 1 luglio a Fiera Milano, Rho (MI).

Articolo precedenteEconomia circolare nel settore ICT, la ricetta sostenibile di Cisco
Articolo successivoCase più fresche d’estate grazie al cappotto verde che abbassa la temperatura di 3°C

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui