Campagna di contrasto agli insetti dannosi: nuove misure di contenimento e prevenzione

Arenzano infestata dall’insetto Aleurocanthus spiniferus. Previste delle misure di contenimento

cocciniglia tartaruga
Foto di PIXNIO

L’insetto è originario dell’Asia

Genova. Regione Liguria a seguito della segnalazione e identificazione nel Comune di Arenzano di una specie d’insetto dannoso in prevalenza per agrumi e piante ornamentali, della famiglia degli Aleurodidi e originario dell’Asia ma già presente in Italia, ha messo in atto nuove misure di contenimento e prevenzione per contrastarne la diffusione.

“Il Settore Fitosanitario regionale – spiega il vice presidente di Regione Liguria con delega all’Agricoltura Alessandro Piana – ha individuato l’area verde pubblica di Arenzano infestata dall’insetto Aleurocanthus spiniferus; area che risulta ristretta e circoscritta. Alle tempestive misure di emergenza e di contenimento adottate si aggiungono, in via preventiva, costanti monitoraggi per evitarne la diffusione sul territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui