Ecco Celera 500L, l’aereo a biofuel che consuma l’80% in meno

Otto Aviation ha terminato i primi test del Celera 500L, aereo che oltre a volare con biocarburante consuma l’80% in meno rispetto ai concorrenti.

Aeronautica sostenibile
Credits: Otto Aviation

Autonomia di oltre 7.000 km per Celera 500L

di Andrea Barbieri Carones

(Rinnovabili.it) – Prosegue il cammino dell’aeronautica sostenibile, basata su aerei a emissioni zero o comunque a bassa produzione di CO2. Questa volta la novità arriva da Otto Aviation, azienda californiana che ha appena terminato la prima fase dei test del Celera 500L, uno degli aerei più efficienti esistenti al mondo.

I 55 test cui è stato sottoposto l’aereo si sono tradotti in 51 ore di volo complessivo. Tutte con un comune denominatore: l’utilizzo di carburante sostenibile o Saf, in termini tecnici.

La prima cosa da rilevare del Celera 500L è il consumo: circa l’80% in meno di un analogo aereo. Il tutto seguendo i test standard per certificare gli aerei, effettuati ad altezze fino a 5.000 metri e a velocità di oltre 400 km/h. Per salire poi fino a 16.500 m e volare a velocità superiori ai 700 km/h.

Leggi anche Carburanti sostenibili per l’aviazione, a Taranto il futuro è pronto per decollare

Durante questi test preliminari per costruire l’aeronautica di domani, gli ingegneri hanno potuto verificare lo stato del flusso dell’aria sulla fusoliera con una fotocamera a infrarossi. Il team ha anche testato la robustezza dell’aereo, elemento chiave per l’aerodinamicità.

Ed è proprio questa attenzione all’aerodinamicità e ai materiali usati che contribuiranno la drastico taglio dei consumi e delle emissioni. E di conseguenza dei costi operativi e dell’autonomia di volo.

“I dati di questa prima fase mostrano che siamo sulla strada giusta” ha detto William Otto Jr., amministratore delegato di Otto Aviation. Che ha sottolineato anche che l’obiettivo finale è di produrre questo aereo a partire dal 2025. Dopo altri test che lo spingeranno ad altitudini più elevate e a velocità maggiori.

Secondo le valutazioni degli ingegneri, il Celera 500L costerà circa 4,5 milioni di euro. Anche se l’aereo è in fase di miglioramento, si sa che sarà un velivolo indicato soprattutto per l’aviazione generale e che sarà impiegato come aerotaxi. Potrà ospitare 6 passeggeri in un raggio di oltre 7.000 km.

Leggi anche Spirit of Innovation è l’aereo elettrico più veloce al mondo

Oltre alle basse emissioni, questo velivolo di aeronautica sostenibile avrà un costo orario per passeggero inferiore a quello di un biglietto di prima classe di una compagnia aerea commerciale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui