Audi inaugura un hub di ricarica rapida per auto elettriche

A Norimberga, Audi inaugura un hub di ricarica rapida non solo per le proprie auto elettriche ma anche per quelle di altre marche. In 5 minuti si potranno aggiungere 100 km di autonomia. E nell’attesa, c’è una lounge dove usufruire di vari servizi

audi
Credits: Audi

di Andrea Barbieri Carones

(Rinnovabili.it) – Il 23 dicembre, Audi inaugura un hub di ricarica rapida presso il centro fieristico di Norimberga, destinato a fare il “pieno di energia” alle auto elettriche. Questa struttura si rivolgerà principalmente agli utenti con limitate possibilità di rifornimento domestico.

Questo Audi charging hub mira anche a compensare i picchi nella domanda in ambito urbano, rendendo possibile la diffusione delle stazioni indipendentemente dalla portata della rete locale. L’area lounge collegata garantirà un’esperienza di ricarica premium.

“Ci rivolgiamo ai clienti – afferma Ralph Hollmig, responsabile del progetto Audi charging hub – che non necessariamente iniziano la giornata con il pieno d’energia a disposizione e, al tempo stesso, poniamo le basi per un’ulteriore espansione del nostro network di ricarica”.

Questo hub di ricarica rapida di Audi prevede una serie di colonnine, una linea di alimentazione e un sistema di stoccaggio dell’energia mediante batterie agli ioni di litio giunte a seconda vita. Si tratta di accumulatori di derivazione automotive che, anziché essere avviati al riciclo, vengono destinati al riutilizzo statico.

Questo permette di gestire le fasi di picco nella domanda grazie a tre moduli dalla capacità complessiva di 2,45 MWh. 

Forte di sei colonnine con potenze sino a 320 kW, l’hub Audi di Norimberga è alimentato mediante energia rinnovabile attraverso una connessione a 200 kW che interagisce con la linea a bassa portata già esistente. Questi 200 kW garantiscono la costante alimentazione dei moduli, mentre i pannelli solari al tetto contribuiscono con ulteriori 30 kW.

Hub di ricarica rapida al prezzo dell’energia domestica

Interessanti i numeri: questo sistema consente la ricarica giornaliera di circa 80 vetture senza raggiungere i limiti di stoccaggio. Un esempio? I possessori della Granturismo Audi RS e-tron GT possono così “rifornire” l’auto dandole 100 chilometri d’autonomia in 5 minuti e ricaricando l’80% dell’energia in meno di 23 minuti.

Audi sottolinea che i clienti che attingono energia presso questo Audi charging hub di Norimberga – e aderiscono al servizio e-tron Charging Service – possono ricaricare ad alta velocità a 0,31 euro/kWh.

Un valore allineato al costo dell’energia domestica in Germania. Da sottolineare, poi, che questo hub di ricarica rapida è accessibile anche ai clienti alla guida di auto di altre marche.

Ma non è tutto: tramite l’app myAudi, gli automobilisti possono prenotare una delle colonnine. Grazie al servizio Plug & Charge, le auto ottengono l’autorizzazione automaticamente alla colonnina e avviano l’operazione senza bisogno di alcuna scheda RFID. L’autenticazione avviene mediante comunicazione crittografata al collegamento del cavo di ricarica e il processo inizia senza ulteriori azioni.

La fatturazione è altrettanto automatizzata, senza strumenti di pagamento fisici. Durante la ricarica, i Clienti possono rilassarsi all’interno dell’area lounge al piano superiore dell’hub Audi.

Questo è parte di un progetto pilota che mira a raccogliere informazioni sui processi di prenotazione della ricarica, sulle aspettative dei clienti e sulle fasce orarie nelle quali l’infrastruttura è maggiormente frequentata.

A questo servizio, Audi aggiunge anche quello di interscambio delle batterie per e-bike, il noleggio di scooter elettrici, la consegna di un pasto e il rimessaggio della vettura. Le colonnine sono attive h24.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui