Auto elettriche Peugeot, perché scegliere un modello zero emissioni

Nel 2020 la Casa del Leone ha ampliato la sua offerta introducendo nel mercato, accanto alle Plug-in Hybrid Nuovo Peugeot 3008 e Nuova Peugeot 508, le nuove Full Electric Nuova Peugeot e-208 e Nuovo Peugeot e-2008

auto elettriche
Credits: Peugeot

Articolo pubbliredazionale

(Rinnovabili.it) – Il 2020 è a tutti gli effetti l’anno delle auto elettriche. A dirlo sono le stime del settore, secondo cui il segmento ha registrato performance uniche. Lo sa bene Peugeot che per questo 2020 ha ampliato ulteriormente la sua gamma elettrica sul mercato italiano con una serie di modelli in grado di rappresentare un’eccellenza tecnologica. Citycar e SUV elettrici al 100% come Nuova Peugeot e-208 e Nuovo Peugeot e-2008, ma anche veicoli commerciali, quali e-Expert ed e-Boxer. Nella flotta del Leone si sono aggiunti anche nuovi veicoli Plug-in Hybrid: Nuovo Peugeot 3008, l’ammiraglia Nuova Peugeot 508 fastback e Nuova Peugeot 508 SW, modelli che si posizionano sul gradino più alto della tecnologia ibrida. 

Quali sono i vantaggi delle auto elettriche?

Perché tutto questo interesse da parte dei consumatori in un momento particolare come quello attuale? Il merito è di molteplici fattori. Oggi le nuove politiche di sostegno, a partire dagli ecobonus statali, hanno spianato la strada rendendo ancora più economici e allettanti i veicoli ecologici. Ma gran parte del lavoro il settore lo aveva già fatto in tutti questi anni di crescita e sviluppo.

Silenziose e a zero emissioni, le auto elettriche spesso godono di agevolazioni aggiuntive che permettono ai guidatori, ad esempio, l’accesso gratuito alle zone a traffico limitato e ai parcheggi comunali o l’esenzione dal bollo per i primi 5 anni. Non solo. La meccanica di queste auto è decisamente più semplice rispetto a quella tradizionale (nessun filtro, candela o iniettore da cambiare) il che si traduce in un risparmio nei costi di manutenzione. Senza contare che i costi di un pieno elettrico sono notevolmente minori rispetto ad un pieno di benzina o diesel.

Due delle preoccupazioni più frequenti al momento dell’acquisto riguardano l’autonomia e i tempi di ricarica di questi mezzi. Il settore è progredito in entrambe le direzioni ma spesso far coincidere queste esigenze in un unico modello risulta complesso. In alcuni casi le Full Electric, per esigenze di spazio e peso, possono essere dotate di batterie con capacità contenuta, in grado di offrire un’autonomia di meno di 200 km, limitando così l’utilizzo della vettura ad un solo ambito urbano. In altri casi possono offrire autonomie maggiori, ma la ricarica necessiterà di tempi più lunghi. Sapersi orientare in questo mercato è importante, sia per poter fare una scelta consapevole sia per trovare il mezzo che risponda perfettamente alle proprie esigenze.

E per non rinunciare né ad autonomia né alla rapidità di ricarica, Peugeot ha deciso di portare sul mercato il livello più alto della tecnologia elettrica. Come? Grazie alla Nuova Peugeot e-208 e al Nuovo Peugeot e-2008. Entrambi i veicoli sono dotati di una batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido – caratteristica rara nel mercato degli EV – che permette loro di offrire un equilibrio perfetto in ambito prestazionale. Le auto vantano una autonomia (WLTP) rispettivamente di 340 e 320 km con un pieno elettrico e possono essere ricaricate velocemente tramite le colonnine fast da 100 kW. In altre parole, Nuova Peugeot e-208 e Nuovo Peugeot e-2008 impiegano solo 30 minuti per caricare la batteria dell’80%.

Non è quindi solo la città il terreno di elezione dei nuovi veicoli, ma anche il fuoriporta, potendo contare, oltretutto, su prestazioni di grande spessore per un’esperienza di guida davvero unica. Inoltre, entrambi i modelli sono dotati di Drive Assist Plus, sistema cheassicura una gestione semi-autonoma della guida: monitora la traiettoria e regola velocità e distanza di sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui