Completato il test del primo dei camion elettrici di Volvo Trucks

Volvo Trucks ha completato il test del più pesante tra i camion elettrici di Volvo Trucks. Il mezzo ha viaggiato in modalità emissioni zero per 343 km su vari tipi di strade. Con una breve ricarica aggiuntiva, il Volvo FH Electric può arrivare anche a una autonomia di 500 km

Camion elettrici
Credits: Volvo Trucks

di Andrea Barbieri Carones

(Rinnovabili.it) – Entro il 2030 il 50% delle unità vendute sarà composto da camion elettrici. Un target ambizioso, quello di Volvo Trucks, che in Germania ha appena effettuato il primo test di un colosso da 40 tonnellate che ha viaggiato per 343 km in modalità zero emissioni.

Il tutto su autostrade, strade statali collinose e strade strette in modo da testare in ogni condizione il primo dei suoi camion elettrici. Una nota dell’azienda svedese – il cui primo azionista è la cinese Geely – riposta le specifiche di questo test.

Del peso, si è detto. E poi la velocità media, che è stata di 80 km/h, che ha portato a un consumo di 1,1 kWh al chilometro, prelevato da una batteria da 540 kWh. Tutto è stato calcolato al millimetro: dei 345 km disponibili ne sono stati percorsi 343. 

Ma i costruttori sottolineano che il Volvo FH Electric è in grado di viaggiare per 500 km durante un normale giorno lavorativo se – per esempio durante la pausa pranzo – si effettua una ricarica aggiuntiva.

“Devo dire che guidare questo veicolo è stato addirittura un po’ più facile che guidare un camion con motore Diesel ha detto il collaudatore Jan Burgdorf. “I camionisti si sorprenderanno di quanto sia semplice da guidare. E naturalmente quanto sia silenzioso e quanto bene risponda ai comandi: non ci sono proprio vibrazioni”.

Durante il test, il Volvo FH Electric ha utilizzato il 50% di energia in meno rispetto allo stesso camion ma con motore Diesel. A proposito di camion elettrici: se l’obiettivo di vendita del 2030 è del 50%, 10 anni più tardi sarà del 100%.

Qualche altro dato: Volvo Trucks ha sviluppato 6 camion elettrici, progettati per diversi tipi di carico. La produzione di 3 di questi 6 (tra cui quello testato) avverrà nella seconda metà del 2022. La produzione in serie di altri 2 – destinati alle consegne urbane – è iniziata nel 2019. Di un altro, la produzione è iniziata nel 2020 solo per il mercato nordamericano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui