Dagli Usa il prototipo di camper elettrico con 200 km di autonomia

La Winnebago Industries ha lanciato l’e-RV, un prototipo di camper elettrico con 200 km di autonomia, wi-fi e materiali ecosostenbili. Il costruttore sta già lavorando a una versione con autonomia maggiore

Camper elettrico
crediti: Winnebago

Winnebago Industries presenta il camper elettrico all’RV Super Show

di Andrea Barbieri Carones

(Rinnovabili.it) – Si chiama e-RV ed è il nuovo camper elettrico con 200 km di autonomia, presentato in Florida in occasione di RV Super Show, fiera dedicata al turismo all’aria aperta.

A realizzare il mezzo – ancora allo stadio di concept – è stata la statunitense Winnebago Industries che oggi assicura che la versione definitiva sarà tecnicamente ed esteticamente molto simile a quella prototipale.

Il camper, completamente elettrico, incorpora una trasmissione avanzata e un pacchetto batteria che alimenta anche tutti i sistemi della zona giorno del veicolo.

La base su cui è stato realizzato è il Ford Transit mentre il sistema di alimentazione elettrica proviene da Lightning eMotors.

Le caratteristiche principali? Alimentazione a 350 volt in corrente continua per lo scaldabagno e il condizionatore d’aria a tetto con pompa di calore; 110 volt in corrente alternata per il piano cottura a induzione e il frigorifero, che può funzionare anche con alimentazione a 12 volt CC a vantaggio di flessibilità e praticità.

Il sistema prevede la possibilità di ricaricare anche a casa o in campeggio, oltre che nelle stazioni di ricarica dedicate. Il tempo di ricarica è di circa 45 minuti nelle stazioni di ricarica ad alta potenza.

La tecnologia e le applicazioni delle batterie sono in continua evoluzione. Sono pertanto previsti aumenti dell’autonomia in termini di chilometraggio. Attualmente, una configurazione della batteria da 86 kWh fornisce un’autonomia di 200 km mentre alimenta i sistemi di bordo. Questa distanza, specifica l’azienda, soddisfa le esigenze del 54% dei nuovi acquirenti di camper, che preferiscono fare viaggi al di sotto dei 300 km.

Un sistema di controllo integrato consente poi il funzionamento dei sottosistemi e visualizza le informazioni su un display digitale. I sistemi di controllo possono essere monitorati tramite un’app per tablet o smartphone.

Tra le altre specifiche:

  • Connettività wireless tramite una rete Wi-Fi come quelle domestiche tramite router dual-modem.
  • Un frigorifero e un piano cottura a induzione estraibile.
  • I materiali dell’e-RV sono selezionati con una preferenza per le opzioni ecologiche e sostenibili. Fra questi, pavimenti sostenibili in sughero-gomma riciclata e appliques in lana per migliorare l’isolamento termico e delle pareti.
Articolo precedenteInquinamento da PFAS: è “un problema nazionale”, servono limiti uniformi
Articolo successivoArriva Camelia, l’agrivoltaico verticale di Engie Green

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui