La svolta della Jaguar: solo auto elettriche entro il 2025

La casa automobilistica inglese ha pianificato una spesa di 2,5 miliardi di sterline l’anno per l’elettrificazione della sua gamma, mentre si impegna a divenire un’azienda a zero emissioni nette entro il 2039

Jaguar
Credits: Jaguar Land Rover

Dal 2030 entrambi i marchi della Jaguar Land Rover abbracceranno l’elettrico

(Rinnovabili.it) – Tempo di svolte verdi anche per la Jaguar Land Rover, la multinazionale automobilistica inglese, filiale dell’indiana Tata Motors. Dopo gli annunci in grande stile arrivati da Ford e Porsche, è il turno della casa del Giaguaro che ieri ha presentato la sua nuova strategia globale Reimagine. Come lo stesso nome fa intuire, la società mira “a reimmaginare il futuro del lusso moderno”. “Muovendosi su una tela di vera sostenibilità – spiega in una nota stampa – Jaguar Land Rover diverrà un creatore più agile di veicoli […] Una strategia progettata per creare un nuovo punto di riferimento nell’impatto ambientale, sociale e comunitario per un’azienda di lusso”.

Al centro del piano Reimagine ci sarà una vasta operazione di elettrificazione dei due marchi. Con l’obiettivo primario di rendere tutte le auto sportive Jaguar elettriche nel giro dei prossimi 4 anni. Più indulgente il target per le Land Rover: i primi sei modelli full electric arriveranno entro il 2025, ma il marchio continuerà ad offrire ibride con motori a combustione interna per altri 5 anni. “Jaguar e Land Rover offriranno pura energia elettrica, targa dopo targa, entro il 2030. A questo punto, oltre al 100% delle vendite Jaguar e circa il 60% delle Land Rover vendute sarà privo di tubi di scappamento”.

Leggi anche La rincorsa dei veicoli elettrici: adesso la svolta è davvero vicina

Ampliando l’orizzonte temporale, l’obiettivo dell’azienda diviene quello di raggiungere le zero emissioni nette di lungo tutta la catena di fornitura, i prodotti e le attività entro il 2039. Per ottenere ciò, la società si sta anche preparando ad abbracciare le tecnologie dell’idrogeno. “Lo sviluppo è già in corso con prototipi in arrivo sulle strade del Regno Unito entro i prossimi 12 mesi come parte del programma di investimenti a lungo termine”.

E sempre in termini economici, Jaguar Land Rover fa sapere di aver pianificato una spesa di 2,5 miliardi di sterline l’anno (circa 2,8 miliardi di euro) da destinare a tecnologie di elettrificazione, servizi connessi e soluzioni incentrate sui dati. “Riunendo tutti questi ingredienti, Jaguar Land Rover è sulla strada verso margini EBIT a due cifre e flussi di cassa positivi, con l’ambizione di ottenere una liquidità positiva al netto del debito entro il 2025”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui