Nissan EV CARE, 48 ore di test drive elettrico

Con EV CARE di Nissan hai due giorni per goderti la mobilità del futuro di LEAF, vettura 100% elettrica tra le più vendute al mondo. E la wallbox a casa è gratis.

Nissan EV CARE
Credits: Nissan

Le auto elettriche stanno rivoluzionando il concetto stesso di guida, con motori silenziosi e scattanti, poca manutenzione e bassi costi per fare il pieno (di energia). Ma per apprezzare davvero i vantaggi e il piacere di guida di una vettura 100% elettrica bisogna prenderci confidenza. Con EV CARE di Nissan avvicinarsi alla e-mobility non è stato mai così semplice. Per prenotare una prova basta registrarsi online sul sito nissan.it e inoltrare la richiesta con nome, cognome, mail e numero di telefono. Un operatore richiamerà in breve tempo per fissare il ritiro della vettura presso il concessionario Nissan più vicino e iniziare il test drive.

Da qui parte il cronometro: 48 ore a disposizione per godersi Nissan LEAF, da più di 10 anni testa di serie elettrica della casa automobilistica di Yokohama, con batterie da 40kWh o 62 kWh per la versione e+. Due giorni per toccare con mano una soluzione di mobilità moderna e sostenibile. Con EV CARE c’è tutto il tempo per sperimentare Nissan LEAF nella vita di tutti i giorni, con il parcheggio gratuito nelle strisce blu, il libero accesso alle ZTL cittadine e la ricarica delle batterie tramite wallbox domestica o presso le oltre 9000 colonnine distribuite su tutta la Penisola e identificabili tramite l’App Nissan Charge.

Nissan LEAF più potente, più green

Nissan LEAF, la prima vettura 100% elettrica per il mercato di massa, nel 2020 ha celebrato il suo decimo compleanno e vanta oltre mezzo milione di unità circolanti sulle strade di tutto il mondo. Grazie alla batteria più potente da 62kWh l’autonomia arriva fino a 385 km e il motore da 160 kW garantisce un’accelerazione 0-100 km/h in 6.9 secondi. Ricca la datazione di tecnologie per il comfort e la sicurezza, come ad esempio l’Intelligent Cruise Control, che mantiene la vettura alla giusta distanza dal veicolo che precede, o l’e-Pedal che permette di accelerare e decelerare utilizzando il solo pedale dell’acceleratore e recuperare energia con la frenata rigenerativa.

Con la tecnologia Vehicle-to-Grid poi, Nissan LEAF (la prima a dotarsene in Europa) diventa una vera e propria batteria in movimento, un mini impianto di accumulo che non solo preleva energia dalla rete elettrica, ma grazie alla ricarica bidirezionale può fornirla alla propria abitazione o al condominio, integrando e ottimizzando i sistemi di autoproduzione e stabilizzando i picchi di potenza sulla rete. Una tecnologia avanzata che va di pari passo con il rispetto dell’ambiente.

Con EV CARE di Nissan, in due giorni di test drive e 100km percorsi su strada si emetteranno ben 11 kg di CO2 in meno rispetto all’emissione media di CO2 calcolata sul totale vetture vendute nel periodo gennaio – agosto 2020 (dato ANFIA). LEAF infatti ha zero emissioni allo scarico e, considerando l’intero ciclo vita, emette ben tre volte meno anidride carbonica per ogni chilometro percorso rispetto alla vettura media convenzionale a combustione interna in Europa – come dimostrato da ICCT

Con EV CARE, App dedicata e ricarica gratuita

Sostenibilità e prestazioni al top, con un occhio anche al portafoglio. Si perché una volta testata l’e-car di Nissan, se si decide di acquistarla, il programma EV CARE offre l’istallazione gratuita di una wallbox direttamente presso il garage di casa. Nessuna paura di rimanere a piedi anche sulle lunghe distanze, perché la App Nissan Charge individua la colonnina più vicina al nostro percorso.

Nissan inoltre, mette a disposizione l’unica rete nazionale di concessionari provvista di punti fast-charge disponibili 7 giorni su 7 per il rifornimento a 0.35€/kWh – una tariffa inferiore del 30% rispetto alla media del Paese. Sono già 5500 in tutta Europa e in continua espansione. Per LEAF, oltre alla garanzia di 3 anni o 100.000km per i componenti standard, di 5 anni o 100.000km per batteria, motore e inverter, Nissan offre anche una garanzia sull’efficienza della batteria pari a 8 anni o 160.000 km, per coprire eventuali riduzioni della capacità di carica (quale delle due condizioni si verifica per prima).

In collaborazione con Nissan

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui