Fondi per l’elettrificazione della tratta Maglie/Otranto e Zollino/Gagliano

Maurodinoia: “Riduzione dei tempi di percorrenza per un sistema sostenibile e sicuro”

Foto di Martin Winkler da Pixabay

50 milioni per la dorsale ferroviaria del Salento

Assegnati 50 milioni di euro per completare l’elettrificazione della dorsale ferroviaria salentina. Lo annuncia l’Assessore regionale ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile della Regione Puglia Anita Maurodinoia, rendendo noto che la ripartizione delle risorse finanziarie per gli investimenti e lo sviluppo delle infrastrutture del Paese, (previste dalla Legge di Bilancio dello Stato legge 145 del 30/12/2018), è stata portata all’attenzione della Conferenza delle Regioni, in attesa del decreto del Ministero delle infrastrutture.

“In sostanza – dichiara l’assessore – i 50 milioni di euro previsti per completare l’elettrificazione sulla tratta Maglie-Otranto e Zollino-Gagliano, vanno a sommarsi ai 130 milioni già stanziati nel 2015 con fondi regionali (Fondo sviluppo e coesione 2014-2020) al fine di collegare la dorsale salentina alla rete nazionale, attraverso le linee Bari-Taranto e Lecce-Brindisi-Taranto già elettrificate, riducendo notevolmente sia i tempi di percorrenza, sia le emissioni nocive nell’ambiente. L’obiettivo – continua l’Assessore – è creare con il completamento dell’elettrificazione, un sistema ferroviario regionale sempre più integrato, interoperabile, sostenibile e sicuro.

“Senza dubbio – conclude l’assessore Maurodinoia – un motivo di grande soddisfazione per la Regione Puglia, che ci ripaga per l’incessante “pressing” nei confronti del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, il quale ha rispettato l’impegno e per questo come pugliese sento il dovere di ringraziare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui