Cavallette, al lavoro la task force: eliminati focolai in 84 aziende

Le attività di verifica, ricerca e individuazione delle aree per realizzare la disinfestazione sono il frutto di una collaborazione attuata tra Laore, guidata dal commissario straordinario Mimmo Solina, popolazioni interessate, compresi diversi allevatori, ed esperti dell’Università di Sassari.

Diete sostenibili: saremo obbligati a mangiare insetti?
Foto di Ralf Kunze da Pixabay

I trattamenti fatti in gran parte con prodotti biologici

Per portare avanti la lotta alle cavallette, la Regione sta mettendo in campo una task force coordinata dall’Agenzia Laore e composta da uomini e mezzi propri oltre a mezzi della Provincia e di una società privata, contrattualizzata appositamente”. Lo afferma l’assessore regionale dell’Agricoltura, Gabriella Murgia, facendo il punto sugli interventi attivati.

Ad aver ricevuto il trattamento fitosanitario sono state, questa mattina, ben 84 aziende nelle quali erano presenti diversi focolai di insetti che sono stati raggiunti dai prodotti utilizzati, in gran parte di tipo biologico.

“L’attività dei mezzi in campo – aggiunge l’esponente della Giunta Solinas – è rivolta ad abbattere le cavallette, ancora in fase precoce di sviluppo, nelle zone che altre squadre di tecnici di Laore, coadiuvati dai tecnici dei Comuni interessati, hanno mappato individuando i focolai”.

Le attività di verifica, ricerca e individuazione delle aree per realizzare la disinfestazione sono il frutto di una collaborazione attuata tra Laore, guidata dal commissario straordinario Mimmo Solina, popolazioni interessate, compresi diversi allevatori, ed esperti dell’Università di Sassari.

Articolo precedentePiù agevoli i procedimenti di autorizzazione unica degli impianti da fonte rinnovabile
Articolo successivoDisboscamento in Amazzonia, anche aprile è da record: spariti oltre 1.000 km2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui