OPTIBIOCAT, e la cosmesi è naturale

Grazie al progetto europeo OPTIBIOCAT la ricerca europea si concentra sulla ricerca di soluzioni green e naturali per il settore legato alla cosmesi

OPTIBIOCAT(Rinnovabili.it) – Via la chimica dai cosmetici. Con questo obiettivo la Commissione europea ha finanziato con 7 milioni di euro il progetto OPTIBIOCAT che vuole dare al settore della cosmesi alternative naturali che soddisfino le esigenze del mercato, sempre più attento alle soluzioni green.

Secondo gli analisti, la domanda mondiale per i cosmetici naturali è stata oltre i 5,8 miliardi di euro nel 2012 e si prevede che in futuro salirà fino a raggiungere l’incredibile cifra di 10,1 miliardi di euro nel 2018. Nonostante le richieste la disponibilità di prodotti bio rimane ancora troppo bassa e non risultano ancora competitivi, con prezzi di mercato ancora troppo elevati.

 

OPTIBIOCAT, che ha preso il via lo scorso anno, sfruttando la collaborazione di 16 partner provenienti da 8 paesi che lavoreranno insieme fino al 2017 cercherà di fornire alle aziende le competenze per l’introduzione di nuove tecniche e competenze utili a modificare la produzione in chiave bio attraverso l’impiego di di enzimi – catalizzatori cellulari che controllano le reazioni che avvengono nelle cellule e incrementano il ritmo di queste reazioni, al posto delle tradizionali sostanze chimiche.

Nel settore della cosmesi per la pelle gli enzimi hanno grandi potenzialità tra cui la capacità di catturare i radicali liberi prevenendo i danni causati dall’inquinamento ambientale, il fumo, la luce del sole e altri fattori. Dalle ricerche è inoltre emerso come gli enzimi siano utili anche nell’industria alimentare, in grado di ottimizzare il processo di fermentazione e aumentare la durata dei prodotti.

Articolo precedenteVapore dall’energia solare grazie alla spugna del MIT
Articolo successivoFree: oneri di sbilanciamento, le proposte dell’AEEG non soddisfano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui