Apicoltura: misure a sostegno e promozione, mozione unanime

La Regione dovrà inoltre chiedere al Governo nazionale “efficaci misure economiche a favore degli apicoltori, finalizzate a mitigare le pesanti perdite finanziarie derivanti dal maltempo”

insetti impollinatori
Image by Myriams-Fotos from Pixabay

Accolti gli emendamenti del Pd

Firenze – Il Consiglio regionale della Toscana approva con voto unanime una mozione presentata dal vicepresidente dell’Assemblea, Marco Casucci (Lega), a sostegno e per la promozione dell’apicoltura nei nostri territori. La mozione, votata nel testo sostitutivo che accoglie gli emendamenti del Partito democratico e sottoscritto anche dal consigliere Andrea Pieroni (Pd), impegna il presidente e la Giunta regionale a “sostenere e promuovere il consumo di miele e dei prodotti apistici locali, per supportare gli apicoltori dei nostri territori; ad attivarsi perché venga ulteriormente sviluppato il comparto del biologico con la conseguente riduzione dell’impiego delle sostanze chimiche in agricoltura”.

La Regione dovrà inoltre chiedere al Governo nazionale “efficaci misure economiche a favore degli apicoltori, finalizzate a mitigare le pesanti perdite finanziarie derivanti dal maltempo, che ha gravemente compromesso tutte produzioni primaverili e in particolare quelle pregiate dei mieli di acacia ed agrumi, nonché a sostenere ogni possibile azione volta ad ottenere un sistema di certificazione di qualità per il miele italiano”.

Articolo precedenteTransizione ecologica: l’idrogeno come vettore energetico
Articolo successivoDiscarica di Albano, la commissione Trasparenza fa il punto della situazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui