Gas liquido bio-GNL, un’opportunità per la trazione a emissioni zero

La possibile collaborazione fra Provincia e società Biogas Wipptal per le tecnologie a basse emissioni, tema dell’incontro dell’assessore Alfreider con l’ad Gius.

Tassonomia verde UE: la lobby del gas raddoppia gli sforzi
Foto di ds_30 da Pixabay

Di una possibile collaborazione con la società Biogas Wipptal di Val di Vizze hanno parlato in un recente incontro l’assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider, e l’amministratore delegato della società, Manfred Gius. Nell’ambito della transizione energetica, l’impiego di gas liquido bio-GNL potrebbe essere applicato nel settore dei mezzi pesanti, dal momento che motori a trazione GNL producono minori emissioni di ossidi di azoto e polveri sottili e sono più silenziosi rispetto ai motori diesel.

Una mobilità efficiente e sostenibile ed un amigliore qualità di vita per tutti sono gli obiettivi a cui mira il management della mobilità della Provincia. “Puntiamo a far circolare in Alto Adige il maggior numero di mezzi sostenibili e a basse emissioni, anche nel settore dei trasporti” ha detto l’assessore Alfreider. A tal fine svolgono un ruolo decisivo le tecnologie per motori a trazione innovativa, in modo da fare dell’Alto Adige una regione modello per la mobilità a basse emissioni. “Uno degli obiettivi è quello di trasformare il corridoio del Brennero in un ‘corridoio verde’ e per fare ciò necessitiamo di partner forti nell’economia, soprattutto di quelli che sviluppano nuove tecnologie”, ha affermato l’assessore Alfreider ricordando che al momento attuale ferva l’attività di ricerca nelle tecnologie innovative.

L’amministratore delegato della Biogas Wipptal, Gius ha fatto presente l’importante contributo che la società già fornisce per la tutela ambientale tramite la produzione di bio-GNL. Un primo passo verso un maggior utilizzo di bio-GNL è già stato compiuto in provincia di Bolzano con l’apertura nel 2018 del distributore di gas liquido GNL lungo l’Autostrada del Brennero nei pressi di Vipiteno. Le imprese di trasporto altoatesine hanno già avviato la transizione verso questa tecnologia per motori a trazione innovativa ormai pronta per il mercato.   

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui