Gestione sostenibile dell’acqua e dei rifiuti in vetta: ecco il progetto “Rispetta la montagna”

Con il progetto “Rispetta la montagna” si punta a sensibilizzare visitatori e turisti ad un comportamento più attento e sostenibile nell’area delle Dolomiti UNESCO focalizzando le tematiche del contenimento dei rifiuti e dell’uso consapevole dell’acqua di rubinetto

Foto di braetschit da Pixabay

Presentazione il 3 giugno alle ore 10 nella sede dell’Associazione Turistica di Castelrotto

In montagna portare uno zaino preparato in modo sostenibile con una quantità equilibrata di alimenti e i rifiuti riporli nello zaino e riportarli a casa per uno smaltimento corretto. Fare uso dell’acqua di rubinetto: metterla a disposizione degli ospiti per riempire le borracce da portare con sé in montagna e far si che siano sollecitati ad ordinarla ai pasti. Sono semplici operazioni che possono avere un grande impatto, però, dal punto di vista della sosteniblità.

Con il progetto “Rispetta la montagna” si punta a sensibilizzare visitatori e turisti ad un comportamento più attento e sostenibile nell’area delle Dolomiti UNESCO focalizzando le tematiche del contenimento dei rifiuti e dell’uso consapevole dell’acqua di rubinetto. Un’area pilota del progetto è nel comune di Castelrotto.

Dopo i workshop tenuti per i gruppi d’interesse nel corso del 2020 i nuovi step progettuali saranno illustrati in una conferenza stampa alla presenza degli assessori provinciali Maria Hochgruber Kuenzer (natura e paesaggio e sviluppo del territorio) e Giuliano Vettorato (ambiente) insieme al presidente IDM Hansi Pichler e Margareth Egger dell’Associazione Turistica di Siusi

giovedì 3 giugno 2021, alle ore 10 nella sede dell’Associazione Turistica di Castelrotto, sala Laechler, piazza Kraus 2.

Fanno parte del team di progetto l’IDM, la Ripartizione natura, paesaggio e sviluppo del territorio e l’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. L’implementazione del progetto avviene in collaborazione con l’Ökoinstitut Südtirol – Alto Adige.

Informazione per i media: la conferenza stampa si svolgein presenza nel rispetto delle norme anti contagio. Nella zona vi sono diversi parcheggi nel garage interrato della stazione dei bus di Castelrotto, da dove la sede dell’Associazione turistica è raggiungibile a piedi in 2 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui