02 Febbraio 2023
HomeValle d'Aosta

Valle d'Aosta

Approvata la proposta di disegno di legge sulle Comunità energetiche in Valle d’Aosta

Il disegno di legge si propone di istituire un complesso organico di misure integrate per la promozione e lo sviluppo delle CER sul territorio, anche attraverso l’erogazione di contributi per la costituzione delle stesse e per la realizzazione di nuovi impianti alimentati da fonte rinnovabile, nonché per la promozione dell’autoconsumo collettivo

I Ghiacciai, le sentinelle del cambiamento climatico

Fra i vari tipi di rischi glaciali, quelli legati agli accumuli idrici subglaciali o intraglaciali sono praticamente impossibili da individuare precocemente con le tecnologie attualmente utilizzabili all’interno dei previsti piani di monitoraggio

Regione ed Enval premiati da Legambiente per il nuovo impianto dei rifiuti cellulosici

per la costruzione del nuovo impianto di gestione e trattamento dei rifiuti cellulosici realizzato nel corso degli anni 2020 e 2021 ed avviato a partire dal mese di ottobre 2021

Approvato il progetto i ghiacciai valdostani sentinelle del cambiamento climatico

Il progetto, di concerto con l’Assessore Luciano Caveri, è approvato a valere sulle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) in anticipazione sul ciclo di programmazione europea 2021 - 2027, per un importo pari a euro 950.000,00, e vede individuare quale soggetto attuatore la Fondazione Montagna sicura - Montagne sûre.

Riproposto anche per il 2022 il voucher per l’acquisto dei prodotti agroalimentari

Per la Giunta, l’intervento, volto a sostenere sia il comparto agricolo sia i settori della ristorazione e della ricettività alberghiera ed extralberghiera, aveva ottenuto lo scorso anno ottimi riscontri.

Lo sviluppo sostenibile alla Giornata Internazionale della Montagna 2021

Caveri: "Come è ormai noto, la questione del cambiamento climatico rischia di modificare completamente la geografia dei nostri territori con evidenti ricadute economiche e sociali: la montanità deve perciò essere il punto di partenza per ripensare non solo gli assetti economici e sociali ma anche quelli normativi"

LIFE GRAYMARBLE, reintroduzione in natura di trota marmorata e temolo italico

Tra le azioni, il recupero, in natura, degli ultimi esemplari selvatici di tali specie, che verranno selezionati anche mediante analisi genetiche e di cui si tenterà la riproduzione in condizioni di semi-cattività, per liberare poi la progenie in aree naturali circoscritte e controllate.

Verso la Strategia Regionale per lo Sviluppo sostenibile della Valle d’Aosta

Il Forum è un percorso di consultazione che coinvolgerà nelle prossime settimane gli Enti pubblici locali, il mondo delle imprese, i cittadini e il mondo no-profit con l’obiettivo di far conoscere gli obiettivi dell’Agenda 2030 e raccogliere dal territorio indicazioni e suggerimenti per la definizione della Strategia per lo Sviluppo sostenibile (SRSvS) della Valle d’Aosta.

Giornata Internazionale della Montagna, una tavola rotonda sullo sviluppo sostenibile delle montagne

L’11 dicembre sarà celebrata la Giornata Internazionale della Montagna, appuntamento designato dall’Assemblea generale dell’ONU a partire dal 2003, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dell’importanza delle montagne per la salute del pianeta e per il benessere delle persone e di mettere in evidenza la varietà e la ricchezza delle culture di montagna

Al via la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile della Valle d’Aosta

Sul sito https://svilupposostenibile.vda.it/ sono disponibili le informazioni sul progetto e il calendario degli eventi la cui partecipazione è gratuita nel rispetto delle condizioni anti-Covid; i Cafè Citoyens prevedono un’iscrizione preventiva via email all’indirizzo: info@svilupposostenibile.vda.it.