Verso la Strategia Regionale per lo Sviluppo sostenibile della Valle d’Aosta

Il Forum è un percorso di consultazione che coinvolgerà nelle prossime settimane gli Enti pubblici locali, il mondo delle imprese, i cittadini e il mondo no-profit con l’obiettivo di far conoscere gli obiettivi dell’Agenda 2030 e raccogliere dal territorio indicazioni e suggerimenti per la definizione della Strategia per lo Sviluppo sostenibile (SRSvS) della Valle d’Aosta.

Avviato il Forum di consultazione multi-laterale

L’Assessorato dell’Ambiente, Trasporti e Mobilità sostenibile comunica che è stato avviato il Forum di consultazione multi-laterale di supporto alla definizione della Strategia Regionale per lo Sviluppo sostenibile in attuazione degli obiettivi dell’Agenda ONU 2030.
Il Forum è un percorso di consultazione che coinvolgerà nelle prossime settimane gli Enti pubblici locali, il mondo delle imprese, i cittadini e il mondo no-profit con l’obiettivo di far conoscere gli obiettivi dell’Agenda 2030 e raccogliere dal territorio indicazioni e suggerimenti per la definizione della Strategia per lo Sviluppo sostenibile (SRSvS) della Valle d’Aosta.
Ieri, mercoledì 24 novembre, si è svolto in modalità on line il primo workshop dedicato agli Amministratori pubblici. Il Presidente della Regione, Erik Lavevaz, ha aperto i lavori con un indirizzo di saluto, soffermandosi sul significato di questo importante documento.

“La Strategia regionale per lo sviluppo sostenibile rappresenta un importante documento per la Valle d’Aosta e si inserisce nel quadro della pianificazione regionale già avviata – ha detto Lavevaz – La Strategia regionale si articola su cinque macro obiettivi strategici indicati dall’UE e delineati dal Quadro Strategico Regionale per lo Sviluppo Sostenibile (QSRSvS), come principale strumento di orientamento per la programmazione della gestione delle risorse economiche su scala regionale: un territorio regionale più intelligente, più verde, più sociale, più connesso e più vicino ai cittadini. Il percorso rappresenta un’importante nuova occasione per raccogliere dal territorio utili elementi che possano ulteriormente indirizzare la programmazione regionale verso la Valle d’Aosta del domani, un Valle d’Aosta orientata alla sostenibilità nell’accezione più ampia, non solo ambientale ma sociale ed economica.”

Nel corso del seminario, sono state fornite informazioni sulla strategia per lo sviluppo sostenibile e sui rapporti con il quadro strategico regionale è stato poi illustrato il posizionamento regionale rispetto agli obiettivi dell’Agenda 2030 ed è stato presentato il programma degli incontri sul territorio dedicati ai vari settori della società.

La fase di consultazione pubblica prevede complessivamente 11 workshops, online e sul territorio, tra novembre e dicembre, rivolti, oltre che agli Amministratori pubblici, alle associazioni del mondo delle imprese, del volontariato sociale e culturale e della scuola.

I cittadini interessati potranno partecipare alla consultazione attraverso alcuni Cafés Citoyens che si svolgeranno la prossima settimana nella bassa, media e alta Valle. Nel corso dei Cafés Citoyens verranno presentati temi connessi alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica e verranno raccolte le istanze e le proposte dei cittadini a supporto della Strategia. Gli incontri si svolgeranno secondo il seguente calendario:

– Mercoledì 1 dicembre, ad Aosta, presso l’Hostellerie du Cheval Blanc

– Giovedì 2 dicembre a Morgex, presso la Sala Gabencel

– Venerdì 3 dicembre, a Verrès, presso il Complesso La Murasse

I Cafés Citoyens si svolgeranno dalle 18 alle 20; la partecipazione è aperta a tutti nel rispetto delle condizioni anti-Covid 19, previa iscrizione con apposito modulo disponibile sul sito, da inviare all’indirizzo: info@svilupposostenibile.vda.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui