Pnrr, 55 milioni al parco delta del Po

“Un territorio – ha precisato Zaia – già illuminato a livello internazionale dal riconoscimento MAB dell’UNESCO e che ora, grazie a queste importanti risorse, potrà puntare a nuove sfide”

Foto di chatst2 da Pixabay

Zaia: “Linfa vitale per uno dei più preziosi gioielli veneti”

(AVN) Venezia, 28 aprile 2021

“Abbiamo raggiunto un traguardo importante: uno dei nostri gioielli più significativi dal punto di vista ambientale e naturalistico, il Parco del Delta del Po, sarà sostenuto dal PNRR con 55 milioni di euro. Dietro a questo risultato, c’è un duro e costante lavoro di squadra, durato anni qui in Veneto, e che darà ossigeno a questo territorio sia dal punto di vista turistico che occupazionale”. 

E’ soddisfatto il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, all’indomani dell’importante annuncio da parte del Governo, che contribuisce a valorizzare e riqualificare un territorio veneto. 

“Un territorio – ha precisato il Presidente – già illuminato a livello internazionale dal riconoscimento MAB dell’UNESCO e che ora, grazie a queste importanti risorse, potrà puntare a nuove sfide. Anche in piena pandemia COVID -19, con tutte le difficoltà che conosciamo e abbiamo conosciuto, la Regione Veneto non si è fermata e, in particolare, per il Delta del Po ha in serbo già una nuova e vitale progettualità che dimostra ancora una volta l’attenzione forte e piena verso questo territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui