SolarEdge avvia le consegne della nuova linea di celle per batterie

Le celle delle batterie SolarEdge sono prodotte presso Sella 2, il nuovo stabilimento di produzione dell’azienda in Corea del Sud

SolarEdge

SolarEdge Technologies, leader globale nelle tecnologie smart energy, ha annunciato oggi che la divisione Energy Storage ha avviato la distribuzione delle nuove celle per batterie progettate per applicazioni di accumulo stazionario di energia.

La nuova linea di celle “pouch” al nichel-manganese-cobalto (NMC) – prodotte presso Sella 2, il nuovo impianto di produzione di celle per batterie dell’azienda in Corea del Sud – è stata ottimizzata per le applicazioni di accumulo di energia per i segmenti residenziali, commerciali e utility. Le celle supportano un ciclo di vita elevato (fino a 8000 cicli), un’alta densità energetica, un’elevata potenza e un ampio intervallo di temperatura senza inficiare la durata operativa, consentendo a SolarEdge di fornire soluzioni storage per numerose applicazioni, comprese quelle più complesse per la stabilità della rete.

Ronen Faier, Chief Financial Officer di SolarEdge e Direttore Generale della divisione SolarEdge Energy Storage, ha commentato: “Si stima che il mercato globale dell’accumulo stazionario crescerà da circa 45 GWh nel 2022 a 164 GWh entro il 2030 e SolarEdge è focalizzata sul supporto di questo segmento critico. Possedere i processi chiave e la chimica delle celle ci permetterà di garantire ulteriormente la resilienza della nostra catena di fornitura e ci fornisce la flessibilità necessaria per produrre celle ottimizzate per diverse soluzioni di accumulo di energia”.

Articolo precedenteL’aumento del livello dei mari? L’impatto maggiore sarà già prima del 2100
Articolo successivoCompletato l’edificio in legno ingegnerizzato per uffici “più alto di Londra”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui