20 Maggio 2022
Home Tags Carbone

Tag: carbone

Centrali a carbone, nel 2021 la corsa rallenta. Ma non abbastanza

Secondo i dati di Global Energy Monitor, l’anno scorso la sola nuova capacità installata dalla Cina ha bilanciato gli impianti smantellati in tutto il resto del mondo. Anche se non ci sono mai stati così tanti progetti per centrali a carbone cancellati come nel 2021, il saldo resta positivo e cresce quasi dell’1%

Centrali a carbone, in Europa le emissioni salgono per la 1°...

Tutti i top 10 impianti per emissioni sono a antracite e lignite e concentrati in Polonia e Germania. L’utility polacca PGE da sola ha emesso l’anno scorso oltre 70 Mt CO2, come l’intero comparto energetico dell’Italia. Ecco gli effetti in Europa dell’aumento dei prezzi del gas, che ha fatto tornare conveniente il carbone

Eolico e solare forniscono il 10% produzione elettrica globale

Nel 2021 le fonti rinnovabili hanno aumentato il proprio peso nel mix globale arrivando a fornire il 38% dell'elettricità. Ma il rimbalzo della domanda, ha portato ad un aumento record della potenza del carbone e delle emissioni

World Energy Transitions Outlook 2022, le 4 priorità secondo l’Irena

Per l’Agenzia internazionale per le energie rinnovabili, a livello globale non stiamo rispettando la tabella di marcia della transizione su nessun punto. La capacità rinnovabile installata ogni anno deve triplicare. Necessari investimenti per 5.700 mld di dollari l’anno

Il piano della Germania per tagliare la dipendenza energetica dalla Russia

Oggi Berlino importa da Mosca il 55% del gas fossile, il 52% dell’antracite e il 34% del petrolio. La nuova tabella di marcia prevede lo stop al gas dal 2024, l’addio al greggio entro fine 2022 e quello al carbone già entro l’autunno

Mix energetico della Cina, Pechino punta sul gas (e sull’idrogeno verde)

I pianificatori cinesi vogliono espandere la produzione di gas del 15% e garantirsi una capacità di storage pari al 13% della domanda interna. In parallelo, potenziare l’idroelettrico (con 62GW di idroelettrico da pompaggio) e sviluppare una solida filiera dell’idrogeno rinnovabile

L’Europa è ancora indecisa sull’embargo del petrolio russo

I Baltici, la Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Irlanda formano il fronte dei falchi. Ma con qualche distinguo: Varsavia non vuole toccare tutto il comparto energetico per salvare il carbone russo di cui ha bisogno. Chi frena di più è l’Ungheria, che mette il veto. Facendo contenta la Germania. E forse anche l’Italia, che non sembra pronta a un salto nel vuoto se si chiudono i rubinetti del gas

L’Europa può dire stop a petrolio e carbone dalla Russia?

L’analisi del think tank economico Bruegel spiega come i Ventisette possono riuscire a portare rapidamente a zero le importazioni di antracite, greggio e prodotti derivati dalla Russia. E a quali costi

Ultimi Articoli