Rinnovabili • Saldo PAC 2023

Quando arriva il saldo della PAC sulla domanda unica 2023?

PremiumContenuto
Premium

È in arrivo il saldo della PAC sulla domanda unica 2023. Il termine ultimo è fissato al 30 giugno, come stabilisce il Regolamento europeo. L’AGEA, inoltre, sta potenziando il suo sistema di assistenza tecnica telefonica per offrire agli agricoltori un servizio di informazione più tempestivo e più chiaro

Foto di Dan Meyers su Unsplash Il termine per il pagamento del saldo della PAC è il 30 giugno Alcuni agricoltori non hanno ancora ricevuto il saldo della PAC, e sono giustamente preoccupati. In realtà il termine entro il quale lo Stato membro dell’Unione Europea deve pagare il saldo è il 30 giugno 2024, come stabilisce l’art. 44 del Regolamento (UE) 2021/2116 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 2 dicembre 2021 sul finanziamento, sulla gestione e sul monitoraggio della politica agricola comune e che abroga il regolamento (UE) n. 1306/2013. Infatti, il punto 2 dell’art. 44 (Pagamento ai beneficiari) recita: «Gli Stati membri provvedono a che i pagamenti nell’ambito degli interventi e delle misure di cui all’articolo 65, paragrafo 2, siano eseguiti al più presto il 10 dicembre e al più tardi il 30 giugno dell’anno civile successivo». Leggi anche Ok alle semplificazioni PAC, resteranno in vigore fino al 2027 Da cosa nasce la preoccupazione per il saldo della PAC? Il 28 maggio, Fabio Vitale, direttore generale di AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura), aveva annunciato che i pagamenti sarebbero stati ultimati entro il 3 giugno, quindi in anticipo sulla data del 30 giugno. AGEA nell’ultimo periodo ha…
About Author / La Redazione