29 Febbraio 2024
HomeAmbiente

Ambiente

Per eliminare le microplastiche nell’acqua del rubinetto basta farla bollire

Bollitura e filtraggio permettono di rimuovere gran parte delle microplastiche nell’acqua del rubinetto senza grandi spese o macchinari

A Singapore il più grande impianto al mondo per cattura diretta CO2 dall’oceano

L'obiettivo è portare il costo della rimozione diretta di CO2 sotto i 100 dollari a tonnellata entro il 2030. Oltre a sequestrare CO2 nel calcare solido, la tecnologia produce anche 300 kg di idrogeno al giorno

Atteso un boom dei rifiuti urbani da qui a metà secolo. Come li gestiremo?

Dalle attuali 2,3 miliardi di tonnellate, i rifiuti urbani passeranno a 3,8 nei prossimi 25 anni, secondo il Global Waste Management Outlook

Il clima estremo del 2023 è stato uguale a un “normale” anno con 3°C di riscaldamento globale

I record negativi del ghiaccio marino del Polo Sud e temperature bollenti degli oceani, in particolare del quadrante settentrionale dell’Atlantico, sono stati assolutamente eccezionali anche per un anno a quasi 1,5 gradi di global warming. Sarebbero la norma solo con il doppio di riscaldamento globale

Adesso l’Europa prende sul serio i crimini ambientali

Quella relativa all'ambiente è la terza attività criminale al mondo, in grado di provocare perdite per 110-281 miliardi di dollari l’anno i tutto il Pianeta. E cresce a un ritmo del 5-7% l’anno

Finalmente verrà vietata l’esportazione di rifiuti verso i paesi poveri

L’UE ha fatto ampio uso dell’esportazione di rifiuti verso luoghi remoti e a basso reddito. Ma un voto del Parlamento ha deciso di dire basta

Ambiente e Diritti Umani: cosa chiede alle aziende il nuovo dovere di diligenza UE

La nuova direttiva europea sulla due diligence in materia di sostenibilità aziendale stabilisce l’obbligo per le imprese di mitigare il loro impatto negativo sui diritti umani e sull’ambiente attraverso le loro attività, quelle delle loro filiazioni e quelle svolte dai loro partner commerciali

Il PE dà l’ok finale alla legge sul Ripristino della Natura

Il partito popolare europeo ha deciso di sconfessare l’accordo politico raggiunto con il Consiglio. Ma alla prova del voto è fallito il tentativo di affossare il provvedimento che mira a ripristinare almeno il 20% delle aree terrestri e marittime entro il 2030, e il 100% degli ecosistemi che necessitano di ripristino entro il 2050

Il consumo di carne in Italia è triplicato in 60 anni, e non fa bene al clima

Consumando carne in quantità massiccia, la nostra dieta genera 4,5 kg di CO2 equivalente. Cioè il doppio delle emissioni della dieta mediterranea. A spingere in alto le bistecche è anche il modello dell’allevamento intensivo. Che ha un’impronta molto elevata su clima, ambiente, inquinamento e salute umana, dall’ammoniaca alle polveri sottili ai decessi legati all’antibiotico-resistenza

Degrado del Cerrado: il nuovo Eldorado dell’agribusiness

Uno studio pubblicato su Scientific Reports calcola che si potrebbe limitare la deforestazione della savana più antica e biodiversa al mondo mettendo sotto tutela il 30% degli appezzamenti terrieri maggiori di 2.500 ettari. La pressione dell’agribusiness è 5 volte più forte nel Cerrado che in Amazzonia

CLIMA

ACQUA

INQUINAMENTO

RIFIUTI