PNRR: avvisi pubblici per la selezione di progetti di ricerca nel settore dell’idrogeno

Tre le priorità: a) produzione di idrogeno clean e green; b) tecnologie innovative per lo stoccaggio e il trasporto dell’idrogeno e la sua trasformazione in derivati ed e-fuels; c) celle a combustibile per applicazioni stazionarie e di mobilità

stoccaggio chimico dell'idrogeno
via depositphotos.com

L’avviso pubblico ha una dotazione di 20 milioni di euro

Il Ministero della Transizione Ecologica (MITE) ha pubblicato sul proprio sito istituzionale due Avvisi pubblici per la selezione di progetti di ricerca nel settore dell’idrogeno (PNRR – M2-C2/ Investimento 3.5).

L’avviso pubblico tipo A) prevede che dalle ore dalle ore 10.00 del 24/03/2022 alle ore 10.00 del 09/05/2022 gli enti di ricerca e le università, anche congiuntamente tra loro o con imprese che esercitano attività dirette alla produzione di beni e/o di sevizi possono presentare proposte progettuali volte alla realizzazione di progetti di ricerca fondamentale in riferimento alle seguenti tematiche: a) produzione di idrogeno clean e green; b) tecnologie innovative per lo stoccaggio e il trasporto dell’idrogeno e la sua trasformazione in derivati ed e-fuels; c) celle a combustibile per applicazioni stazionarie e di mobilità. L’avviso pubblico ha una dotazione di 20 milioni di euro.

L’avviso pubblico tipo B) prevede che dalle ore dalle ore 10.00 del 24/03/2022 alle ore 10.00 del 09/05/2022 le imprese, anche congiuntamente tra loro o con organismi di ricerca, possono presentare proposte progettuali volte alla realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in riferimento alle seguenti tematiche: a) produzione di idrogeno clean e green; b) tecnologie innovative per lo stoccaggio e il trasporto dell’idrogeno e la sua trasformazione in derivati ed e-fuels; c) celle a combustibile per applicazioni stazionarie e di mobilità; d) sistemi intelligenti di gestione integrata per migliorare la resilienza e l’affidabilità delle infrastrutture intelligenti basate sull’idrogeno. L’avviso pubblico ha una dotazione di 30 milioni di euro.

Per entrambi gli avvisi le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa con procedimento a graduatoria.

Tutta la documentazione è resa disponibile sul sito del Ministero.

Articolo precedenteCiclovia del Metauro, Firma del Protocollo Regione Marche – Comune di Fano
Articolo successivoMobilità sostenibile: in arrivo nuovi finanziamenti ai Comuni per il rinnovo degli autobus urbani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui