Rinnovabili • Fabbriche di celle solari

Fabbriche di celle solari, come possono risparmiare il 79% d’acqua

PremiumContenuto
Premium

Studiata l’introduzione di due diverse strategie per l’uso circolare dell’acqua all’interno delle fabbriche di celle solari

via depositphotos Produzione fotovoltaico ad alto risparmio idrico Il fotovoltaico è a tutti gli effetti una delle tecnologie energetiche più sostenibili che il mondo dispone attualmente. Ma esiste sempre la possibilità di migliorare e in questo caso di rendere il ciclo di vita ancora più sostenibile e circolare. A dare una mano all’obiettivo è oggi un gruppo di scienziati in Germania che hanno dimostrato come le fabbriche di celle solari potrebbero risparmiare fino al 79% dell’acqua normalmente consumata nella produzione. Aprendo le porte a stabilimenti manifatturieri anche in luoghi con minori risorse idriche e rendendo al contempo più resilienti quelli attuali.  Nel dettaglio, lo studio “Circular water strategies in solar cells manufacturing“, condotto da scienziati dell’Università Tecnica di Berlino, della Rena Technologies GmbH, dell’Istituto Fraunhofer per la fisica delle costruzioni IBP e dell’Istituto Fraunhofer per i sistemi di energia solare ISE, ha messo a punto un modello specifico e completo dei flussi d’acqua per una fabbrica tipo. Il lavoro ha preso come esempio un impianto industriale di celle solari PERC (Passivated Emitter and Rear Cell) con una capacità di produzione di 5 GWp l’anno. Come risparmiare acqua nelle fabbriche di celle solari Il team ha prima raccolto e convalidato i…
Rinnovabili •
About Author / Stefania Del Bianco

Giornalista scientifica. Da sempre appassionata di hi-tech e innovazione energetica, ha iniziato a collaborare alla testata fin dalle prime fasi progettuali, profilando le aziende di settore. Nel 2008 è entrata a far parte del team di redattori e nel 2011 è diventata coordinatrice di redazione. Negli anni ha curato anche la comunicazione e l'ufficio stampa di Rinnovabili.it. Oggi è Caporedattrice del quotidiano e, tra le altre cose, si occupa quotidianamente delle novità sulle rinnovabili, delle politiche energetiche e delle tematiche legate a tecnologie e mercato.