Dalla Francia 100 mln per il solare del Sud Africa

Il Governo francese finanzierà l’utility statale Eskom per sostenere lo sviluppo di energia solare nel paese

Dalla Francia 100 mln per il solare del Sud Africa(Rinnovabili.it) – La Francia viene in aiuto del Sud Africa per supportare la nazione nello sviluppo della propria capacità solare. Parigi è pronta a concedere un prestito da 110 milioni di euro a Eskom, l’utility statale di Johannesburg, al fine di sostenere economicamente l’istallazione di nuovi impianti fotovoltaici sul territorio. L’operazione è stata concordata in questi giorni nell’ambito di un vertice bilaterale tra il presidente sudafricano Jacob Zuma e il suo omologo francese Francois Hollande. I due capi di stato si sono incontrati per discutere di cooperazione fra i due Paesi in settori quali l’energia, la crescita verde e l’agricoltura.

 

Il cospicuo investimento è in linea con l’impegno assunto dal governo francese d’investire nello Stato africano: tra il 2004 e il 2012, le aziende francesi hanno messo a disposizione 15 miliardi di euro. Del progetto non sono stati per ora rivelati ulteriori dettagli – ha spiegato Zuma a margine dell’incontro – si allinea con quanto il Paese sta tentando di fare per liberarsi dalla dipendenza dei combustibili fossili nei prossimi anni, impegnandosi a investire 5 miliardi dollari in progetti di energia solare e altre fonti pulite. La città di Pretoria, in particolare, si è posta ambiziosi obiettivi rinnovabili: la città intende raggiungere 3.725 MW di potenza esclusivamente da fonti alternative, impegnandosi nel contempo a ridurre le emissioni di carbonio che sono attualmente più alte di qualsiasi altra città in tutta il Continente.