Rinnovabili • prezzi dei PPA rinnovabili in Europa

Percorso in discesa per i prezzi dei PPA rinnovabili in Europa

PremiumContenuto
Premium

Secondo un nuovo rapporto di settore i prezzi dei contratti di acquisto di energia a lungo termine sono diminuiti del 5 per cento a livello europeo nel primo trimestre del 2024

Foto di Karel Vh su Unsplash Power Purchase Agreement, dopo 2 anni di turbolenza arriva la stabilità Quale momento migliore per investire nell’energia pulita nel Vecchio Continente? Ora che i problemi con le catene di approvvigionamento possono considerarsi lontani e che gli effetti finanziari degli alti tassi di interesse sembrano aver allentato la morsa, la transizione energetica è più allettante. Lo dimostrano prima di tutti i prezzi dei PPA Rinnovabili, acronimo di Power Purchase Agreement, contratti di compravendita energetica a lungo termine. Dopo l’impennata del 2022, lo strumento ha imboccato una strada in discesa e nel primo trimestre 2024 ha mostrato un calo medio del 5% nei prezzi offerti in Europa. Con un segno meno più evidente nel settore fotovoltaico rispetto a quello eolico. I dati appartengono al nuovo rapporto di LevelTen Energy, operatore del più grande mercato PPA del mondo, il cui indice dei prezzi P25 rappresenta il 25° percentile dei prezzi che gli sviluppatori offrono nei Power Purchase Agreement. “Dopo anni di turbolenza e di aumento dei prezzi del PPA, i mercati energetici europei sembrano finalmente raggiungere un periodo di relativa stabilità, con anche una leggera tendenza al ribasso”, ha affermato Plácido Ostos, Direttore, European Energy Analytics presso LevelTen…
About Author / La Redazione