Rinnovabili • tecnologie urbane

Dall’UE 90 mln di euro per le città che sviluppano tecnologie urbane innovative

PremiumContenuto
Premium

Riflettori puntati sulle tecnologie urbane emergenti finalizzate alla transizione energetica delle città verso un futuro green e digital. L’EUI lancia un bando da 90 mln di euro per finanziare progetti provenienti dalle realtà urbane europee

credits: AdobeStock Di surassawadee Le città selezionate avranno a disposizione 5 milioni di euro per realizzare i progetti e le tecnologie urbane innovative AAA città UE intenzionate a diventare smart e green cercasi. L’European Urban Initiative (EUI) ha lanciato il terzo bando per chiamare a raccolta qualsiasi città europea desideri rafforzare e potenziare il proprio sviluppo urbano sostenibile. I progetti selezionati nell’ambito dell’invito testeranno soluzioni innovative e tecnologie urbane emergenti capaci di traghettare le metropoli piccole e grandi verso un futuro più consapevole e digitale. A disposizione del bando ben 90 milioni di euro. Per ogni città un budget di 5 milioni di euro L’80% dei costi sarà finanziato dal Fondo Europeo di sviluppo regionale (Fesr), e le città che si aggiudicheranno la vittoria del bando avranno diritto ad un contributo massimo di 5 milioni di euro. Parte di questo finanziamento sosterrà il trasferimento delle competenze e l’adattamento di queste soluzioni testate ad altre città dell’UE, per garantire che i progetti locali abbiano un impatto sociale ed economico più ampio in Europa. Il restante 20% sarà coperto dalle autorità locali e dai partner del progetto.  L’obiettivo dell’iniziativa I progetti dovranno concentrarsi su una delle due priorità: Transizione energetica: sperimentare ed esplorare…
Rinnovabili •
About Author / Alessia Bardi

Si è laureata al Politecnico di Milano inaugurando il primo corso di Architettura Ambientale della Facoltà. L’interesse verso la sostenibilità in tutte le sue forme è poi proseguito portandola per la tesi fino in India, Uganda e Galizia. Parallelamente alla carriera di Architetto ha avuto l’opportunità di collaborare con il quotidiano Rinnovabili.it scrivendo proprio di ciò che più l’appassiona. Una collaborazione che dura tutt’oggi come coordinatrice delle sezioni Greenbuilding e Smart City. Portando avanti la sua passione per l’arte, l’innovazione ed il disegno ha inoltre collaborato con un team creativo realizzando una linea di gioielli stampati in 3D.