Contributo per Superbonus 90%: i richiedenti riceveranno l’intero importo richiesto

Il Fisco ha confermato la possibilità di rimborsare il 100% del contributo a fondo perduto richiesto dai contribuenti per coprire il totale delle spese del Superbonus 90%

contributo superbonus 90%
Foto di Piqsels.com

Presentate richieste per meno di 20 milioni di euro

(Rinnovabili.it) – Coloro che hanno fatto domanda per ricevere il contributo del Superbonus 90% e recuperare quel 10% rimasto fuori dall’agevolazione sui lavori sostenuti, avranno diritto al rimborso totale della cifra richiesta. A stabilirlo è il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, atteso da quei contribuenti che hanno presentato domanda di accesso al contributo a fondo perduto entro il 31 ottobre 2023.

In cosa consiste il Contributo per il Superbonus 90%

A stabilire la possibilità di rimborso totale (pari ad un Superbonus 100%) delle spese sostenute per gli interventi di riqualificazione energetica del proprio immobile è l’art. 9 del Decreto Aiuti Quater. Con uno stanziamento pari a 20 milioni di euro, il decreto ha stabilito che, i contribuenti con particolari condizioni di reddito, potessero accedere ad un contributo a fondo perduto per le spese sostenute nell’anno 2023 e detratti con Superbonus 90%. La condizioni preliminari da rispettare per poter fare domanda sono:

  • un reddito di riferimento non superiore a 15.000 euro;
  • la titolarità del diritto di proprietà o di diritto reale di godimento sull’unità immobiliare oggetto dell’intervento o, per gli interventi effettuati dai condomini, sull’unità immobiliare facente parte del condominio;
  • lavori eseguiti sull’abitazione principale.

Rimborso totale per tutti i richiedenti

Secondo la norma di riferimento il contributo per il Superbonus 90% non poteva superare il 10% delle spese ammesse. La reale entità del rimborso però sarebbe stata calcolata solo in base al numero di richieste pervenute, abbassando di conseguenza la percentuale da erogare a seconda o meno del superamento dei 20 milioni di euro stanziati dal provvedimento.

E il 24 novembre, il Fisco ha confermato la possibilità di confermare il 100%.

Leggi anche Reddito Energetico 2024, in Gazzetta le norme

Articolo precedenteLa mobilità in Italia è sempre più fossile
Articolo successivoCop28 di Dubai, la finanza per il clima è in cima all’agenda

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!