Lidl: introdotto il primo semirimorchio refrigerato 100% elettrico

Lidl Italia, LC3 e Schmitz Cargobull. mettono su strada un semirimorchio che non impiega carburante fossile per la refrigerazione e vanta un maggior comfort acustico in fase di funzionamento

semirimorchio refrigerato elettrico
Credits: Lidl

Per Lidl Italia, catena di supermercati con oltre 730 punti vendita su tutto il territorio nazionale, la logistica continua ad essere un ambito di grande innovazione in un’ottica di una sempre maggiore sostenibilità della flotta, in linea con l’ambizioso obiettivo delle Zero Emissioni Nette al 2050, delineato dall’Unione Europea nel Green Deal.

Dopo aver introdotto i primi camion elettrici e aver portato il biometano per autotrazione al Centro-Sud Italia in partnership con Greenture, società controllata al 100% da Snam, ora è la volta del primo semirimorchio refrigerato elettrico. Un progetto realizzato con il partner storico LC3, vettore all’avanguardia sui temi della sostenibilità, e Schmitz Cargobull, società leader nella produzione di rimorchi.

Il nuovissimo semirimorchio mantiene la corretta temperatura della merce grazie a due batterie al litio, ferro e fosfato da 32 kWh che si caricano in 2 ore e garantiscono un’autonomia che va dalle 4,5 alle 10 ore. Le batterie, infatti, si ricaricano anche durante la marcia e recuperano l’energia in frenata che altrimenti verrebbe dispersa. In termini di sostenibilità ambientale, non impiegando combustibili fossili per la refrigerazione, questo semirimorchio elettrico consente il totale abbattimento delle emissioni di CO2, corrispondente ad un risparmio di circa 9,5 tonnellate di CO2 in meno immessa nell’atmosferanonché un risparmio di circa 6.000 litri/anno di diesel.

“La decarbonizzazione dei trasporti è un percorso lungo e complesso che richiede un cambio di mentalità, affinché la sostenibilità diventi un driver cruciale nei processi decisionali e anche un fattore imprescindibile, un valore aggiunto, per il consolidamento delle nostre partnership.  – ha commentatoLuca RosDirettore Logistica Lidl Italia – L’introduzione di questo nostro primo semirimorchio refrigerato elettrico è il frutto di una proficua collaborazione e di una visione comune con il nostro storico partner LC3 Trasporti e con Schmitz Cargobull. Ad entrambi va il mio ringraziamento per l’impegno profuso”.

Michele Ambrogi, Presidente LC3 Trasporti, aggiunge: “I semirimorchi eCOOL targati Schmitz rappresentano una modernissima soluzione che soddisfa appieno sia le nostre esigenze legate al trasporto sostenibile sia quelle di LIDL, il nostro principale cliente con cui condividiamo gli obiettivi di decarbonizzazione. Questa soluzione, posta a sistema con soluzioni di trazione sostenibili, ci consentirà di raggiungere una sostenibilità a tutto tondo: ambientale, fino a zero emissioni; sociale, con l’azzeramento dell’inquinamento acustico durante le attività di carico e scarico; ed economico, con il risparmio in consumi di migliaia di litri di combustibili fossili. Questa nuova soluzione si posiziona in piena corsia di sorpasso verso il raggiungimento dei nostri obiettivi di piena decarbonizzazione entro il 2040, in anticipo di dieci anni rispetto ai piani dettati dall’UE”.

“L’entrata in servizio del semirimorchio S.KOe Cool con gruppo frigo elettrico, assale elettrificato e batterie di ultima generazione LFP – ha spiegato Mirko Marraccini, Country Manager di Schmitz Cargobull Italia – aggiunge un altro importante tassello al processo di decarbonizzazione intrapreso da LC3 Trasporti in partnership con Lidl. Il veicolo, che fa parte di un lotto di 20 unità utilizzate dallaCasa madre per field test in tutta Europa, consentirà sia di abbattere le emissioni di CO2, sia di offrire alle aziende che lo utilizzano un vantaggio competitivo in vista delle future normative UE”.

Articolo precedentePerché, davvero, stiamo sforando i limiti ecologici del Pianeta?
Articolo successivoRicarica intelligente dei veicoli elettrici, prorogata sperimentazione ARERA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!