Enea presenta Spazia, la microcar ibrida da città

Il veicolo è una ibridizzazione low-cost di una urban car in grado di viaggiare in modalità tradizionale, elettrica o ibrida

Enea presenta Spazia, la microcar ibrida da città(Rinnovabili.it) –  “Villa Ada – Roma incontra il mondo”, la storica manifestazione dell’estate romana dà il benvenuto all’innovazione; quella tecnologica, ma anche quella culturale e sociale, tre fili della stessa matassa che si dipaneranno nel nuovo parco urbano realizzato per la ventunesima edizione dell’evento, il “Villa Ada Smart Camp”. Nell’iniziativa è coinvolta anche l’Enea con il laboratorio Veicoli a basso impatto ambientale e la presentazione di “Spazia”, il prototipo di microcar ibrida da città.

Il veicolo è una ibridizzazione low-cost di una urban car in grado di viaggiare in modalità tradizionale, elettrica o, per l’appunto, ibrida. Il merito va all’aggiunta di una piccola macchina elettrica (2.5 kW) sull’asse di trazione del powertrain tradizionale e di un piccolo sistema di accumulo in grado di muovere il veicolo a seconda delle necessità nelle tre modalità di trazione.

 

Le principali caratteristiche di “Spazia” consistono in un motore termico bicilindrico a gasolio in alluminio da 440 cc, 4 kW, iniezione diretta common rail, raffreddamento a liquido, generatore elettrico sincrono a magneti permanenti da 48 V, 3 kW e batterie polimeriche agli ioni di litio nichel cobalto manganese da 88 V, 40 Ah. “Nella microcar  – spiega l’ENEA – è installato un gruppo propulsivo consistente in un motore diesel commerciale modificato con l’aggiunta di un motore elettrico sulla puleggia condotta del variatore di giri. Inoltre il prototipo integra un piccolo sistema di accumulo con batterie al litio che occupa lo stesso spazio dei motori tradizionali, rendendoli quindi intercambiabili”. Innovazioni che permetteranno alla microcar di ridurre consumi ed emissioni.