EV: boom nel 2022 per il mercato dei caricatori wireless

Per Navigant Research sarà presto boom delle vendite di caricatori wireless, che supereranno le 300mila unità in tutto il mondo nel 2022

caricatori wireless(Rinnovabili.it) – Buone nuove dal mercato dell’auto elettrica: secondo Navigant Research il mercato dei caricatori wireless supererà in termini di vendita le 300mila unità entro il 2022. Le società automobilistiche e le aziende che si occupano della produzione di colonnine di rifornimento senza fili stanno progettando nuovi modelli che nel 2015-2016 dovrebbero essere sul mercato.

Oltre alla facilità di utilizzo i dispositivi wireless di ricarica sono efficaci come quelli a filo. Fino a poco fa erano presenti solo in progetti pilota ma ora si stanno diffondendo con sempre maggiore capillarità.

 

Il rapporto Wireless Charging Systems for Electric Vehicles evidenzia infatti che la crescita mondiale dei dispositivi dovrebbe passare dalle poche centinaia del 2014 alle quasi 302mila del 2022. “Anche se alcuni nel settore restano convinti che la ricarica wireless non sarà mai più di un settore di nicchia di mercato, è certo che le principali case automobilistiche hanno concluso che questa tecnologia potrebbe essere un elemento di differenziazione in un mercato EV affollato”, dice Richard Martin, direttore editoriale di Navigant Research.

“Caratteristiche una volta considerate optional di lusso, quali gli alzacristalli elettrici e le automazioni nei garage, tendono a diffondersi nel corso del tempo in tutti i segmenti – questo è probabile accada anche ai sistemi di ricarica wireless”.