La prima auto carbon-neutral al mondo che cattura la CO2

Il prototipo può catturare fino a 30 grammi di gas serra in 300 km di marcia. Guidando 20mila km in un anno si toglierebbero dall’atmosfera 2 kg di anidride carbonica

Auto carbon-neutral: da Eindhoven arriva Zem
crediti: TUEcomotive

Il proof-of-concept dell’auto carbon-neutral usa la tecnologia DAC

(Rinnovabili.it) – Il piccolo filtro può stoccare solo 30 grammi di gas serra catturati direttamente dall’aria durante la guida su un percorso di circa 300 km. Ma se applicata sui milioni di veicoli che circolano in Europa e altrove nel mondo, questa tecnologia potrebbe abbattere molto l’impronta dei trasporti sul clima, che a livello globale è responsabile del 16% delle emissioni di CO2. È l’idea alla base di Zem, il proof-of-concept della prima auto carbon-neutral al mondo realizzato da un team di ingegneri della Eindhoven University, in Olanda.

L’obiettivo del team che ha lavorato all’auto carbon-neutral era ridurre le emissioni di CO2 durante tutte le fasi di vita: produzione, guida e fine vita. “Una delle tecnologie più innovative implementate in Zem è la tecnologia di cattura diretta dell’aria (DAC)”, spiegano gli ingegneri. “Quando l’auto è in marcia, l’aria passa attraverso i nostri filtri autoprogettati, dove la CO2 viene catturata e immagazzinata. Per dimostrare le basse emissioni di Zem, è stata eseguita un’analisi del ciclo di vita (LCA). In questi calcoli LCA sono state prese in considerazione tutte e tre le fasi del ciclo di vita”.

Leggi anche Decolla il mercato delle auto elettriche in Italia, BEV e PHEV raddoppiano in 12 mesi

Secondo i calcoli dei suoi creatori, Zem sarebbe in grado di catturare dall’aria 2 kg di CO2 ogni anno, percorrendo poco meno di 20mila km in 12 mesi. Per paragone, il chilometraggio medio in Europa per chi guida EV è di 14.200 km/anno mentre quello di chi si sposta con vetture a motore endotermico è in media di 13.600 km/anno.

“Si tratta davvero ancora di un proof-of-concept, ma possiamo già vedere che saremo in grado di aumentare la capacità del filtro nei prossimi anni. La cattura di CO2 è un prerequisito per compensare le emissioni durante la produzione e il riciclaggio”, commenta Louise de Laat, a capo del team di ingegneri.

Oltre al motore elettrico e alla tecnologia DAC applicata, il prototipo di auto carbon-neutral assemblato a Eindhoven è costruito con materiali sostenibili come bucce di ananas e plastica riciclata. I finestrini sono in policarbonato.

Articolo precedentePrezzo gas in bolletta, Nesci (Udicon) “Modificare la delibera Arera per evitare uno scenario drammatico per le famiglie”
Articolo successivoCER nelle isole, a San Pietro Mitsubishi Electric contribuisce al progetto REACT

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui