Nel 2024 arriva il monopattino elettrico più portatile del mondo

Grande come un foglio A4, si piega in 30 secondi e si ricarica in 2 ore. Ecco Arma, il monopattino elettrico super-portatile

monopattino elettrico
Foto di Ranurte su Unsplash

Il monopattino elettrico più piccolo del mondo sostiene un peso di 100 kg e costa circa 900 euro in preacquisto

(Rinnovabili.it) – Non è ancora in commercio, ma si candida ad essere già da ora il monopattino elettrico più portatile del mondo. Un prototipo c’è e lo ha inventato la società giapponese Shimizu. Si chiama Arma, pesa 4,5 kg e da chiuso è grande come una 24 ore. La maniglia incorporata, del resto, permette di trasportarlo proprio come una valigetta.

Arma potrebbe diventare presto una soluzione conveniente per i pendolari. Dal filmato di presentazione appare davvero semplice trasportarlo sui mezzi pubblici, “parcheggiarlo” in ufficio o in un appartamento, nei negozi o in altri spazi. La batteria è sostituibile ed è semplice per l’utente scambiare quella scarica con una carica. Shimizu ne prevede infatti due, ciascuna da 3,5 Ah e 36 V, in grado di sostenere un motore da 250 W per un’autonomia tra 11 e 14,5 km. La velocità massima, come sempre, è di 24 km/h e il mezzo può sostenere un peso fino a 100 kg. La batteria si trova nella scocca centrale che collega il tubo dello sterzo e la pedana. Il tempo di ricarica è di circa due ore tramite cavo USB-C.

Le dimensioni dell’e-scooter pieghevole, una volta chiuso in 30 secondi, sono pari a quelle di un foglio A4. La profondità è appena di 10 cm. L’oggetto è così compatto che può essere messo in uno zaino allo stesso modo di un laptop. Per azionare l’acceleratore si utilizza un pulsante sul manubrio, stesso discorso per il freno. Un display centrale mostra i diversi parametri, come velocità e durata della batteria. 

Shimizu ha svelato il primo prototipo di Arma al Japan Mobility Show dello scorso ottobre. Ma questa settimana ha lanciato una raccolta fondi su Kickstarter per recuperare le risorse necessarie a perfezionare il secondo prototipo. L’azienda prevede di testarlo all’inizio del 2024 e poi passare alla fase di produzione. Preacquistare il monopattino elettrico più portatile del mondo costa circa 900 euro. La cifra è del 40% più bassa del prezzo a cui probabilmente verrà poi venduto. Con il preacquisto è inclusa una sola batteria, alla quale se ne possono aggiungere altre al prezzo di circa 200 euro l’una.

Articolo precedenteIl tribunale di Berlino boccia la politica climatica della Germania
Articolo successivoMeloni alla Cop28: dall’Italia 100 mln euro per il nuovo Fondo Perdite e Danni

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Leave the field below empty!