16 Maggio 2022
HomePiemonte

Piemonte

Clima, via libera a tre odg di maggioranza

I 3 odg approvati sono stati proposti da Lega, Fdi e Fi

Consiglio su clima, il dibattito tra i gruppi consiliari

Il dibattito tra i gruppi consiliari, tra sguardi globali e questioni regionali e nazionali

Inverno 2021-22, il terzo più secco in 65 anni

Le precipitazioni nel mese di gennaio 2022 ammontano a 4,8 mm medi su tutto il bacino piemontese con un deficit tra il 90% e il 95%, mentre sono sessantotto i giorni trascorsi dall’ultima volta che la nostra regione ha visto cadere qualche millimetro in più di pioggia, ovvero l’ 8 dicembre 2021.

Cinque azioni per ridurre le emissioni di ammoniaca nell’aria

Il Piemonte attualmente sconta un lieve ritardo rispetto agli obiettivi fissati, che si conta di recuperare, a partire dal 1 gennaio 2023, attraverso misure temporanee di riduzione per 681 tonnellate/anno e 8836 tonnellate di misure strutturali.

Nuove regole per gli sbarramenti fluviali

Lo scopo principale del regolamento riguarda la messa in sicurezza delle infrastrutture e le procedure di certificazione delle stesse, con particolare attenzione alle procedure di valutazione di impatto ambientale (Via) e di valutazione ambientale strategica (Vas).

Rischio idrogeologico, prosegue l’esame delle norme edilizie

Nello specifico sono stati analizzati gli articoli 11, 12 e 13 (con i relativi emendamenti) della proposta di legge 125 presentata da Valter Marin (Lega) che riguardano anche le abilitazioni di professionisti, il valore minimo delle misure dei servizi igienici in seguito alle ristrutturazioni, l’utilizzo dei sottotetti e i lavori di restauro e risanamento conservativo da portare a termine su edifici che si trovano nei centri storici e nelle aree vincolate

Smart CER, il biellese scrive il futuro della comunità energetica rinnovabile

Il 13 dicembre il lancio ufficiale del progetto promosso da Ener.bit con il supporto tecnico-scientifico dell’Energy Center del Politecnico di Torino e di WEC Italia. Interesserà 74 comuni della provincia piemontese coordinati da un unico regista con competenze tecniche e capacità amministrative e finanziarie. Un caso unico nel panorama italiano. Rinnovabili.it ne discute con il professor Sergio Olivero del PoliTO

Pnrr: circa 200 milioni per l’economia circolare

Tre le linee d’intervento: miglioramento e meccanizzazione della rete di raccolta differenziata dei rifiuti urbani per un importo di 600mila euro; ammodernamento e realizzazione di nuovi impianti di trattamento/riciclo dei rifiuti urbani provenienti dalla raccolta differenziata per 450mila; ammodernamento e realizzazione di nuovi impianti innovativi di trattamento/riciclaggio di materiali assorbenti a uso personale, i fanghi di acque reflue, i rifiuti di pelletteria e tessili per altri 450mila

Peste suina in Piemonte

Predisposto dalla regione un piano di controllo territoriale per la ricerca attiva di animali morti con la collaborazione di Carabinieri forestali e Protezione Civile

Comparto agricolo: è allarme prezzi e bollette

Le associazioni agricole fanno il punto sul comparto e sull’allarme bollette