18 Giugno 2021
HomeUmbria

Umbria

Umbria, fine lavori diga Chiascio, grande opera idrica per sviluppo intera economia del territorio

Questo impianto è il settimo in Europa per capacità di invaso, ovvero, conterrà 224 milioni di metri cubi di acqua, con una lunghezza di 20 chilometri e superficie lacustre di 9 chilometri quadrati

Anche l’Umbria contro la revisione dei parametri di ripartizione dei fondi Psr

Assessore Morroni: “Scelte illogiche e perciò contestate aspramente"

Nuova disciplina acque minerali dell’Umbria: ecco la riforma

Rivista la normativa che risaliva al 2008. Morroni: "Svolta radicale"

Nelle zone umide umbre censiti a gennaio circa 63mila uccelli acquatici svernanti

Assessore Morroni: in aumento rispetto al 2020, importante indicatore di qualità ambientale e biodiversità

Umbria-GO per tutto il 2021: un sistema integrato di trasporto pubblico

La giunta regionale ha proceduto anche alla rimodulazione del progetto nat nel 2017, in una logica di razionalizzazione dell’offerta per migliorare i livelli di diffusione di questa misura

Umbria, impegno per polo regionale dell’idrogeno e della mobilità alternativa

Il progetto PRIMA punta alla riconversione della ex Centrale ENEL a carbone di Gualdo Cattaneo per sviluppare l'economia dell'idrogeno

A Terni prende il via la mobilità elettrica con Umbria Energy, Acea Innovation e Nissan

Nissan avvia una partnership con Umbria Energy che include per tutto il 2021 un test drive gratuito di 48 ore con una flotta di Nissan LEAF 100% elettrica e la prima ricarica in omaggio.

Accordo Comune Terni-Ast: idrogeno gratis per mezzi pubblici

Per la prima volta nel Centro Italia un Comune e un grande sito industriale si accordano per un piano di sostenibilità ambientale in ambito di mobilità urbana

Umbria: 3mln per rinnovabili ed efficienza delle imprese

Contributi fino al 50% dei costi per le piccole realtà. Le domande saranno valutate attraverso un indice di efficienza energetica

Umbria, edifici pubblici: oltre 6mln per eliminare gli sprechi energetici

La Giunta regionale approva un nuovo stanziamento per promuovere gli interventi di efficientamento energetico e gli edifici "a zero energia"