• Articolo Los Angeles, 24 maggio 2012
  • Il Consiglio cittadino vota per l'ambiente

    Los Angeles dice no ai sacchetti di plastica

  • Passa l’ordinanza che vieta la distribuzione di sacchetti di plastica monouso negli alimentari della città che potrebbe divenire la maggiore degli USA ad averne bandito l’utilizzo

(Rinnovabili.it) – Los Angeles potrebbe presto diventare la maggiore città degli Stati Uniti ad aver vietato l’uso dei sacchetti di plastica. Solo ieri il Los Angeles City Council ha votato no all’impiego delle monouso nei negozi di alimentari gettando le basi di quella che potrebbe presto rivelarsi una rivoluzione. Con 13 voti a favore e solo uno contrario ha preso quindi il via il processo che include un’analisi ambientale della durata di 4 mesi a cui farà seguito una seconda votazione, che servirà per adottare formalmente l’ordinanza e 6 mesi di tempo durante i quali i 7.500 negozi di alimentari dovranno adeguarsi alla normativa.

“E’ una cosa fantastica per l’ambiente, per il futuro, e grande per le nostre spiagge e il nostro mare”, ha affermato un membro del Consiglio, Ed Reyes “E’ una vittoria per tutti”. Le stime dell’associazione ambientalista Heal the Bay hanno rivelato che a Los Angeles si consumano circa 2,3 miliardi di sacchetti monouso ogni anno con gravi danni all’ambiente e che provvedere alla graduale sostituzione con sacchetti di carta riciclata e riciclabile porterà a benefici immediati.